Parodi Ligure: mamma e zia procurano lesioni ad una ragazza di 21 anni, denunciate

0
403

I militari della Stazione di Mornese hanno denunciato in stato di libertà due donne di nazionalità rumena dell’età di 37 e 47 anni, rispettivamente madre e zia di una ragazza di 21 anni, vittima di lesioni procuratole dalle due donne.

Forse la ventunenne non avrebbe mai detto nulla, ma l’immagine della ragazza in lacrime e con un vistoso gonfiore sul volto ha attirato l’attenzione di un carabiniere libero dal servizio, che transiva nel Comune di Parodi Ligure e che immediatamente le ha prestato assistenza.

La ragazza tremante e spaesata sulla strada, non voleva assolutamente dire nulla e ha impiegato un po’ di tempo prima di confidarsi, fino a quando, in seguito alle insistenze del Carabiniere, ha rivelato che poco prima era stata violentemente percossa da sua madre e da sua zia.

Ancora più sconcertante il motivo dell’accanimento. La ventunenne, che assiste il padre attualmente in gravi condizioni di salute e separato dalla madre, è stata aggredita poiché ritenuta “complice e colpevole” della mancata corresponsione di denaro alla madre.
La giovane è stata successivamente sottoposta a cure mediche presso l’Ospedale di Novi Ligure, mentre le due donne, contattate subito dal Carabiniere e redarguite a dovere, sono state deferite per lesioni personali alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Alessandria.