Allieva del Liceo Linguistico Ancina di Fosano premiata a Roma | Marianna Racca si è classificata dodicesima al concorso “Fiction Historique 2017”

0
257

Un ottimo risultato quello di Marianna, la cui competenza nella lingua francese è emersa in occasione del concorso “Fiction Historique 2017”, grazie ad un eccellente piazzamento nella graduatoria dei premiati, e vista la partecipazione di oltre 120 studenti provenienti da 40 licei italiani.

Marianna è stata premiata assieme ad altri 25 alunni vincitori del concorso durante la cerimonia del 31 Maggio, organizzata dall’Institut français Italia.
Quest’anno, in occasione della 7a edizione, la tematica era « Traditions de l’hospitalité et migrations en France et en Italie, des Lumières à nos jours », ed i candidati hanno composto delle novelle in lingua francese trattando questo argomento.

Il titolo di quella di Marianna era “La migration des hirondelles” (La migrazione delle rondini).

La storia parla di Aidha, una ragazza afghana costretta a fuggire dalla guerra poiché rimasta orfana.

La sua meta é un paese in Provenza dove la aspettano dei suoi parenti, ma resta per un anno in un centro di accoglienza siciliano in attesa di documenti. Il punto centrale della novella é l’amicizia con una giovane insegnante che la aiuta a sbrigare tutte le pratiche burocratiche. 
Il racconto finisce con l’arrivo alla frontiera francese e il ricordo di tutti coloro che si è lasciata alle spalle.

“Le novelle scritte sono state di altissimo livello, e le numerose opere inviate testimoniano l’eccellenza delle sezioni EsaBac d’Italia. Ringraziamo i professori che hanno incoraggiato i loro alunni a partecipare a questo concorso di scrittura creativa.” dichiarano all’Institut francais Italia. Un complimento che giunge anche ai docenti della classe frequentata da Marianna, la 4b linguistico, prof. Cionfrini Daniela (insegnante titolare) e Karman Lisette (lettrice madrelingua).

Il liceo Ancina è un liceo ad indirizzo linguistico Esabac, in quanto gli allievi possono conseguire simultaneamente due diplomi a partire da un solo esame: l’Esame di Stato italiano e il Baccalauréat francese.

Questo doppio rilascio di diplomi, reso possibile grazie all’accordo intergovernativo firmato il 24 febbraio 2009 dal ministro italiano dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR), e il ministro francese dell’Educazione nazionale, convalida un percorso scolastico bi-culturale e bilingue.
A conclusione dell’esperienza, nelle parole di Marianna emerge la soddisfazione del bel risultato, ma anche per l’approfondimento dell’aspetto culturale che lo ha accompagnato: “Abbiamo avuto la possibilità di visitare Villa Farnese, sede dell’Ambasciata Francese, e la cerimonia si è conclusa con la visione di un film in lingua sull’immigrazione in Francia, e la consegna dei premi.

Grazie al concorso ‘Fiction Historique’ ho avuto la meravigliosa occasione di conoscere giovani da tutta Italia con la stessa passione per la scrittura e le lingue straniere e ho ampliato le mie conoscenze sulla grande questione d’attualità che è l’immigrazione.”