“Memorie di mondo per un futuro di Pace”: dal 20 al 30 giugno è ad Alba | L’esposizione LVIA per l’Educazione alla Cooperazione e alla Cittadinanza Globale

0
268

L’esposizione dell’associazione di solidarietà e cooperazione internazionale LVIA è stata realizzata a fine 2016 in occasione di un anniversario importante: racconta la storia di LVIA e dell’esperienza del volontariato internazionale iniziata a Cuneo 50 anni fa, i mondi che i volontari hanno conosciuto in questi anni, l’impegno nella promozione di azioni di giustizia, di cooperazione e di sviluppo.

L’iniziativa ha ricevuto il patrocinio di Regione Piemonte e Comune di Alba ed il contributo della Fondazione CRT e della Fondazione CRC – Memoria Futura, con l’obiettivo di valorizzare e condividere la memoria del volontariato internazionale nato sul territorio cuneese, al fine di educare le giovani generazioni alla cittadinanza globale e far comprendere a tutti le profonde interconnessioni, fra aree e comunità apparentemente lontane, che sempre più caratterizzano il mondo globalizzato.

«Il nostro territorio è protagonista di cooperazione internazionale e per questo può fare “cultura di pace e di cittadinanza globale”.

A Cuneo negli anni Sessanta nasceva un movimento spontaneo, una comunità di giovani con l’idea di applicare i valori cattolici all’azione del volontariato.

La memoria di questo fermento giovanile, rafforzato dal carismatico don Aldo Benevelli, di valori positivi, di sogni e ideali che si sono tradotti in volontariato, impegno e apertura al mondo, vuole essere trasferita alle giovani generazioni di oggi, con una funzione educativa rispetto ai valori della cittadinanza mondiale: volontariato, cooperazione, solidarietà, non discriminazione e giustizia globale» spiega Ezio Elia, presidente di LVIA.

L’esposizione sarà un’occasione di riflessione e formazione per i visitatori su questioni globali urgenti, quali le migrazioni, il cambiamento climatico, le difficoltà ad accedere all’acqua in molte comunità africane…
Grazie alla collaborazione con il Comune di Alba, LVIA si rivolge in particolare ai giovani dell’Estate Ragazzi: i temi “STORIA 50 ANNI LVIA”, “MIGRAZIONI”, “CIBO”, “ACQUA”, saranno arricchiti da attività interattive e animazioni, per scoprire le radici e i valori del volontariato internazionale, e innescare una riflessione su come applicare al giorno d’oggi questi stessi valori che sono nati e cresciuti sul territorio.

La memoria quindi diventa uno strumento di crescita e di visione del futuro per i ragazzi.

 

L’esposizione itinerante “Memorie di mondo per un futuro di pace. Porte Aperte LVIA” arriva ad Alba: sarà possibile visitarla da martedì 20 a venerdì 30 giugno, presso il Centro Giovani H-ZONE nel piazzale Beausoleil, 1.
Gli orari della mostra – dall’inaugurazione del 20 giugno alle ore 20,30 fino al 30 giugno – sono:
martedì – domenica ore 15:00/20:30
Visite guidate nei giorni: 22 • 24 • 28 • 30 giugno dalle ore 15:00 alle 19:00

I gruppi possono prenotare le visite guidate con gli animatori LVIA, telefonando ai numeri 011.7412507 • 0171.696975
L’ingresso è libero e gratuito.