Il cavalcavia sulla Centallo-Fossano sara’ realizzato | La soddisfazione della consigliera regionale Chiapello. Il costo complessivo dell’opera è stimato attorno ai cinque milioni di euro

0
511

Grande soddisfazione per il cavalcavia che supererà il passaggio a livello sulla Centallo-Fossano, risolvendo i problemi di traffico causati dall’incrocio con la linea ferroviaria.

Il problema era stato sollevato in Consiglio regionale da Carla Chiapello, capogruppo dei Moderati, in seguito alla segnalazione di alcuni centallesi, allarmati per l’allora imminente chiusura dei passaggi a livello. La consigliera cuneese, portando l’istanza dei cittadini in Regione era riuscita ad ottenere un incontro tra l’assessorato ai Trasporti, i rappresentanti delle Ferrovie e il Comune di Centallo.
In seguito a questa riunione i problemi si erano risolti parzialmente, evitando la chiusura di un passaggio a livello che avrebbe causato problemi, in particolare agli agricoltori della zona.

Successivamente, grazie all’attenzione dell’assessorato che ha seguito la questione, si sono svolti altri incontri per meglio definire le vie da percorrere.

In prima istanza la soluzione cavalcavia era stata scartata a causa dei costi troppo ingenti, ma grazie all’impegno della Regione e di RFI sono stati reperiti i cinque milioni di euro necessari per costruire l’infrastruttura, che sarà finanziata con i fondi previsti nel contratto di programma per il raddoppio della linea ferroviaria Cuneo-Fossano, di cui il cavalcavia è un intervento propedeutico.
L’ingegner Paolo Grassi, direttore territoriale della produzione di RFI, ha commentato: “La zona non è densamente abitata, dunque il passaggio si poteva fare sia ‘sotto’ sia ‘sopra’, ma le autorità locali hanno preferito la seconda scelta, evitando fattori di rischio come falde acquifere e infiltrazioni”.

L’ingegnere delle Ferrovie ha poi spiegato dove sarà realizzato il sovrapassaggio: “L’opera sostitutiva sarà leggermente spostata verso nord rispetto al percorso che segue attualmente la strada. Si tratta di un’opera importante che garantirà un significativo miglioramento della viabilità della zona”.

La consigliera regionale Maria Carla Chiapello ha espresso la sua soddisfazione: “Ringrazio l’assessore Balocco e l’ingegner Grassi per la collaborazione e la sensibilità dimostrata al tema della viabilità nella provincia di Cuneo, spesso al centro del nostro lavoro in Consiglio regionale.

Un ringraziamento anche al Comune di Centallo per l’attenzione al problema. La costruzione del sovrappasso è un grande riconoscimento per il nostro territorio e per il nostro lavoro che avrà ricadute positive per la vita dei centallesi e per gli abitanti dei paesi limitrofi.

Oltre a ciò la costruzione del cavalcavia avrà ripercussioni anche per i pendolari, in quanto i treni potranno viaggiare a velocità maggiori”.