Basket – Csi: il Farigliano perde di misura il titolo regionale

0
323

Domenica 11 giugno nel Palazzetto di Farigliano, gremito di tifosi, si è svolto l’atto finale delle Finali Regionali CSI Open, che vedeva contendersi l’accesso alle Finali Nazionali a Montecatini: Pallacanestro Farigliano (campione d’Italia in carica), Antica Cestistica Chivassese (per tre volte sconfitta dalla PF nelle finali regionali), Unisport Cavagnolo e Ronzone Casale alla loro prima finale regionale.

 

Semifinali
La prima semifinale ha visto contrapposte la PF e la Unisport Cavagnolo, con i padroni di casa partiti subito forte con un primo quarto da 22/12 che ha tagliato le gambe ai giovani avversari. Nel secondo quarto la PF continuava a dominare chiudendo all’intervallo sul 45/29. Al rientro dagli spogliatoi il coach ospite tentava il tutto per tutto con una “zone press” molto aggressiva, che rallentava un pò la PF senza però riuscire a fermarla, così al 30′ il risultato era di 63/44. Nell’ultimo quarto la PF non mollava, chiudendo sul 78/49 e conquistando così la sua sesta finale Regionale consecutiva.

 

Nella seconda semifinale l’Antica Cestistica Chivassese contro il Ronzone Casale molto rimaneggiato e senza Quaroni ex Serie A1, impiegava pochi minuti a chiudere il match e giocava quasi tutto il match con i titolari in panca, chiudendo comunque sul 69 a 27, arrivando così riposata all’ennesima finale contro i padroni di casa della PF.

Finale Regionale
Antica Cestistica Chivassese vs Pallacanestro Farigliano 57/55
Alle 16.00 iniziava la tanto attesa e prevedibile finalissima tra PF e Antica Cestistica Chivassese che partiva subito molto forte ed in soli 5′ si ritrovava sul 12/4, con 8 punti di un Corigliano scatenato, a questo punto, dopo un time out di coach Alfero la PF ritrovava ordine in attacco e recuperava fino al 14/10, grazie a 6 punti consecutivi di Rosso, ma poi gli ospiti trovavano ancora con regolarità il canestro e solo 4 tiri liberi tenevano in corsa la PF, che commetteva troppi errori in attacco, il quarto si chiudeva sul 18/12.

 

Il secondo quarto iniziava subito con un allungo degli ospiti, con Delli Guanti immarcabile, che si portavano fino al +13 sul 29/16, mettendo in forte difficoltà la PF sia a rimbalzo che in attacco, dove la solita fluidità dei giochi subiva forti rallentamenti grazie all’attenta difesa ospite, portando a conclusioni sempre complesse. Un altro time out di coach Alfero e finalmente Pavese ben supportato da Pesoski, riuscivano a ricucire parte del gap, chiudendo all’intervallo lungo sul 36/27.

 

Al rientro dagli spogliatoi, la partita restava in parità con piccoli break da una parte e dall’altra, ma alla fine la PF, pur vincendo il quarto recuperava solo due punti agli ospiti, 43/50.

 

L’ultimo quarto vedeva la PF alzare la pressione difensiva e recuperando palloni, riuscire poi a giocare con maggior efficacia in attacco dove capitan Occelli e Pavese si prendevano la responsabilità offensiva, ma, sul 54/50, dopo sei recuperi difensisivi consecutivi che non portavano però punti ai padroni di casa, le squadre arrivavano sul 56/55 ad un minuto dalla fine con la PF in lunetta, che però sbagliava entrambi i tiri liberi, sul ribaltamento di fronte, fallo favore degli ospiti che andavano in lunetta, segnando solo un tiro libero, quindi a 15″ dalla sirena la PF aveva ancora l’attacco per pareggiare o vincere la partita, ma la fortuna non premiava un’ottimo movimento di capitan Occelli con il pallone che si arrampicava sul canestro per poi uscirne e sul successivo rimbalzo ospite la partita si concludeva sul 57/55, laureando per la prima volta l’Antica Cestistica Chivassese Campione Regionale e consegnadole il diritto a partecipare alle Finali Nazionali di Montecatini a Luglio.

 

Per i padroni di casa si interrompe così la striscia di cinque titoli regionali consecutivi, ma resta l’orgoglio di aver sfiorato l’impresa in una stagione tormentata da quasi una decina di infortuni davanti ad uno splendido pubblico che l’ha incitata per 40′ caldissimi minuti.

PF : Barale, Demaria, Rosso, Pecchenino, Occelli E., Borra, Clerico, Alberione, Occelli R., Devalle, Pesoski, Pavese. Coach Alfero
ACC: Franchina, Biga, Galdi, Bonanno, Viola, Pecollo, Rovelli, De Angelis, Delli Guanti, Corigliano, Galliati, Gigliotti. Coach Bossu

 

c.s.