Giovane ubriaco urina in pieno centro a Saluzzo: multato per 3441 euro | Giornate di controlli serrati sul territorio saluzzese: un arresto per omicidio colposo nel 2013

0
370

Prosegue senza sosta l’attività di controllo da parte dei Carabinieri della Compagnia di Saluzzo. Nei giorni scorsi, nel centro abitato di Saluzzo e comuni limitrofi è stato pianificato un servizio di controllo composto da uomini e mezzi delle Stazioni e del Nucleo Operativo e Radiomobile, finalizzato al controllo della circolazione stradale, al contrasto del traffico di stupefacenti, nonché alla prevenzione e repressione dei reati predatori.

 

I Carabinieri della Stazione di Barge hanno arrestato un uomo del luogo in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Cuneo, dovendo espiare tre anni e due mesi di reclusione in relazione ad una condanna per i delitti di omicidio colposo e fuga a seguito di incidente stradale, commessi in Bagnolo Piemonte nell’anno 2013.
L’uomo, al termine delle formalità di rito, è stato condotto presso la Casa di Reclusione di Saluzzo, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

Durante i serrati controlli eseguiti, in particolare nelle ore serali e notturne, in prossimità di luoghi di aggregazione di giovani, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno sorpreso un giovane di nazionalità straniera, alla guida di un’autovettura, in possesso di piccole quantità di hashish per uso personale. Il soggetto, sottoposto anche a specifici accertamenti, è stato riscontrato positivo all’assunzione di cannabinoidi. Per questo motivo, lo stesso è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per il reato di guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti e, contestualmente, segnalato alla Prefettura per detenzione di droga per uso personale. Gli è stata anche ritirata la patente e sequestrato il veicolo in uso.

 

Nel medesimo contesto, una pattuglia di Carabinieri ha sorpreso in pieno centro di Saluzzo un giovane in evidente stato di ubriachezza che urinava, senza alcun pudore, vicino un locale pubblico. Al giovane sono state contestate due sanzioni amministrative pecuniarie per ubriachezza e atti contrari alla pubblica decenza, per un ammontare di ben 3.441,00 euro.
I Carabinieri della Stazione di Verzuolo hanno deferito alla Procura di Cuneo un ragazzo straniero il quale, alla guida del proprio veicolo, compiva manovre pericolose nel centro cittadino. Sottoposto al test etilometrico, è risultato in stato di alterazione da assunzione di bevande alcoliche. Al giovane è stata ritirata la patente di guida.
Nel corso del servizio, complessivamente sono state elevate sanzioni amministrative per infrazioni al Codice della Strada per circa 2.000,00 euro.