Alba: sequestrati 480 pacchetti di sigarette di contrabbando | Operazione anti-immigrazione clandestina ed antiterrorismo: espulsi 8 macedoni

0
353

Blitz all’alba da parte dei Carabinieri della Compagnia di Alba che, con un dispiegamento di circa 12 carabinieri, hanno identificato e avviato le procedure di espulsione per 8 cittadini macedoni.

Il servizio è stato finalizzato al contrasto al fenomeno dell’immigrazione clandestina, al suo favoreggiamento e soprattutto nell’ambito del rafforzamento dei servizi di sicurezza e controlli antiterrorismo disposti a livello nazionale.

 

I militari del Nucleo Radiomobile e della Stazione Carabinieri di Neive e Cravanzana, hanno accertato l’irregolarità sul territorio nazionale di 8 cittadini macedoni avviando le contestuali espulsioni dal territorio italiano.
Per uno di questi irregolari è scattata anche la denuncia per truffa ai danni dello Stato e Falso Ideologico poiché con un documento d’identità falso era riuscito a farsi rilasciare una carta d’identità italiana.
Inoltre, durante le perquisizione di questa mattina sono stati rinvenuti 480 pacchetti di sigarette di varie marche famose e circa 6 chili di tabacco lavorato, tutte di contrabbando poiché non provviste del bollo di Stato.

 

I carabinieri della Compagnia di Alba continueranno a svolgere tali servizi ampliando tali servizi preventivi antiterrorismo anche agli internet point, phone center, money transfer, circoli ricreativi, strutture ricettive, stazioni ferroviarie e altri luoghi di aggregazione oltre ad accertare la provenienza del materiale di contrabbando sequestrato.