Calcio Femminile: ufficiale la fusione Area Calcio-Cavallermaggiore | A darne l’annuncio, il club albese che ha chiuso un’ottima stagione con il 3° posto al “Palio dei Quartieri”

0
288

L’Area Calcio Femminile “Primavera”, del mister Enrico Morengo, chiude in bellezza la stagione 2016/17 con un prestigioso terzo posto al “Palio dei Quartieri” di Torino, suggellato dal premio individuale ad Alessia Accornero, ritenuta dalla giuria, la miglior centrocampista della manifestazione.

 

La stagione sportiva, che è ormai ai titoli di coda (in programma ancora la partecipazione al 2° Memorial “Roberto Aghem” di Pianezza, domenica 11 giugno), ha visto la formazione, debuttante sul palcoscenico della competizione “Primavera”, disputare un ottimo campionato che spesso l’ha vista affrontare con merito e risultati, importanti compagini che disponevano di atlete calcisticamente più esperte ed anagraficamente più “vissute”; a titolo esemplificativo le ragazze Area Calcio appartengono alle annate 2000-2001-2000, in un campionato dove di potevano impiegare fino a due ’97.
Sono stati disputati, sia nella sosta invernale che nel finale di stagione, numerosi tornei di carattere regionale e interregionale, che hanno visto le ragazze aggiudicarsi quelli di Almese e di Andora.
La società ha avuto l’onore di vedere, tra le ragazze selezionate per la 56esima edizione del Torneo delle Regioni, disputatosi in Trentino, Sofia Accomo, valoroso capitano dell’Area Calcio e Alessia Accornero che ha collezionato la sua prima annata con i colori della squadra di Alba ed ha potuto, in virtù di questa prima esperienza in una formazione tutta femminile, mettere in mostra le sue notevoli qualità.

 

Tutta la squadra ha dimostrato di avere passione, costanza e coesione, tutte componenti che, unite alla dedizione ed alla competenza messa a disposizione dalla società, hanno avvalorato, al netto dei risultati meramente sportivi, quanto possa essere stimolante ed soddisfacente il lavoro svolto nell’ambito del calcio femminile.
Preso atto di quanto avvenuto in questi giorni in casa Area, si stanno preparando importanti novità per il calcio in rosa in vista della prossima stagione.

 

Innanzitutto si sta lavorando per allestire una formazione competitiva in grado di affrontare al meglio l’ostico campionato Primavera, forti dell’esperienza di quest’anno; ma la crescita delle ragazze dal punto di vista tecnico, verrà agevolata dalla possibilità, per il gruppo, di allenarsi insieme alla prima squadra.
Ecco appunto la più importante novità per l’estate: la fusione con il Cavallermaggiore Calcio Femminile. L’Area Calcio prenderà dunque parte al campionato di serie C, con un team che ha tutte le carte in regola per disputare un torneo di vertice. Alla guida ci sarà il confermatissimo Luciano Borra, vero e proprio collante nella fusione tra le due società; il calciomercato si preannuncia effervescente, con l’arrivo di ragazze che già ben conoscono la categoria, oltre alla fondamentale conferma di uno “zoccolo duro” di ragazze del Cava, la vera e propria spina dorsale della squadra.

 

Per evidenziare l’impegno nel calcio in rosa da parte della società guidata dal patron Luciano Cane, ad arricchire ulteriormente il numero di compagini saranno le ragazze del “futsal” o calcio a 5, che affronteranno un primo anno preparatorio in vista dell’iscrizione al campionato.
Anche questa compagine appare ambiziosa e determinata ad affrontare la stagione con grandi velleità.

 

Questo gruppo rappresenta per noi una grande soddisfazione – dichiara il presidente Cane – alla luce del fatto che sono state le ragazze a rivolgersi a noi, per sposare il loro interessante progetto. Di ciò siamo molto orgogliosi perchè è un ulteriore riconoscimento della bontà del nostro lavoro. Saremo i primi in territorio albese a proporre il “futsal” femminile, sport molto sentito nel vicino territorio astigiano. Abbiamo l’ambizione di diventare un punto di riferimento per tutte le ragazze che vogliano avvicinarsi al mondo del calcio, a 11 o 5 che sia, con la speranza di realizzare col tempo, tutta la filiera in rosa.”
Non mancherà poi, nella prossima stagione, la terza edizione della Girls Cup, manifestazione nazionale che è già diventata un grande appuntamento per il calcio giovanile in rosa. È il caso di dirlo, ad Alba il calcio femminile è sinonimo di Area Calcio.