Stazione di Savigliano: sanzionate 8 persone per attraversamento di binari | Continuano i controlli della Polizia Ferroviaria nelle stazioni piemontesi

0
233

Una nuova giornata di controlli da parte della Polizia Ferroviaria quella di mercoledì scorso 3 maggio, dedicata a livello nazionale, su disposizione del Servizio Polizia Ferroviaria di Roma, al contrasto dei comportamenti illeciti in ambito ferroviario.

Anche il Compartimento Polfer Piemonte e Valle d’Aosta nelle regioni di competenza si è adoperato nella prevenzione di tutte quelle condotte a rischio per l’incolumità dei viaggiatori, sia nelle stazioni maggiormente interessate da spostamenti di adulti e ragazzi che utilizzano il treno ogni giorno per motivi di lavoro o di studio, sia in quegli scali non presenziati quotidianamente.

 

Nei servizi di controllo sono stati impiegati 76 operatori della Polizia Ferroviaria che hanno controllato 280 persone, di cui 74 straniere e hanno elevato in totale 30 sanzioni per infrazione al Regolamento di Polizia Ferroviaria. Nella provincia di Cuneo, il personale del Posto Polfer della città, si è recato presso lo scalo di Savigliano, ove ha sanzionato 8 persone tutte per attraversamento binari. E nell’ottica di promuovere una sempre maggiore cultura della legalità, proseguono gli incontri nelle scuole di operatori della Polfer con gli studenti, finalizzati a sensibilizzare i giovani sull’importanza di comportamenti corretti e consapevoli in ambito ferroviario per la tutela della sicurezza e dell’incolumità di tutti.

 

Tali incontri, organizzati e svolti nell’ambito del progetto “Train to be cool”, di cui la Polizia Ferroviaria è promotrice, si affiancano ai servizi straordinari come quelli svoltisi mercoledì, affinché si contribuisca ad innalzare il livello e la percezione di sicurezza di colore che transitano nelle stazioni ed utilizzano il mezzo ferroviario.

 

c.s.