Controlli sul territorio di Borgo San Dalmazzo: magrebino denunciato per ricettazione | A Valdieri, scoperto deposito abusivo di bombole GPL

0
405

Gli ultimi giorni sono stati particolarmente impegnativi per i Carabinieri della Compagnia Carabinieri di Borgo San Dalmazzo, impegnati a garantire sicurezza in ogni settore in occasione delle recenti festività.

In tale contesto il Nucleo Operativo e Radiomobile ha proceduto alla denuncia in stato di libertà per il reato di “ricettazione”, di un cittadino magrebino residente nel cuneese, già gravato da precedenti di polizia, perché a seguito di controllo stradale venivano rinvenute, all’interno della sua autovettura, una ventina di paia di scarpe “da campionario” ancora integre nelle loro confezioni, per le quali lo stesso non sapeva fornire valide giustificazioni circa il possesso. Il materiale, interamente sequestrato risulta avere un valore di 1.500,00 euro circa.

 

Tra le particolari attività svolte anche a tutela della pubblica incolumità dei cittadini, i Carabinieri della Stazione CC di Valdieri, a conclusione di accertamenti ed indagini, hanno denunciato in stato di libertà un soggetto per “omessa denuncia di materiale esplodente. Nella fattispecie il prevenuto aveva creato un vero e proprio deposito abusivo contenente una ventina di bombole G.P.L., senza averne titolo e senza aver mai conseguito alcuna autorizzazione per tale attività.
Invece, nel quotidiano impegno dei Carabinieri di Borgo al fine di verificare il rispetto delle norme al Codice della Strada, nei giorni scorsi in diverse circostanze, sono stati denunciati in stato di libertà cinque utenti perché sorpresi alla guida delle rispettive autovetture in “stato di ebbrezza alcolica”. Tutti i tassi alcolemici contestati risultavano compresi tra lo 01,10 g/l e i 01,95 g/l e pertanto ai contravventori sono state contestualmente ritirate le patenti di guida.