Serie D: un Papa addolcisce la Pasqua del Cuneo | Verbania stesa e biancorossi soli al comando

0
318

Il Cuneo soffre ma vince contro il Verbania, trovando tre punti a dir poco marmorei nella trentunesima giornata del girone A di Serie D, anticipata al giovedì santo in vista della Pasqua. Una dolce sorpresa, quindi, nell’uovo aperto da Iacolino al “Paschiero”.

 

Iacolino costretto all’ultimo a far fronte al forfait di Rosso, che continua a patire i postumi della botta al polpaccio subita domenica contro la Bustese. In campo, quindi, un 4-3-1-2: Gomis tra i pali; Toscano, Conrotto, Quitadamo e Rizzo in difesa; Palazzolo, Papa e Togni a centrocampo; Corsini sulla trequarti, alle spalle di De Sena e D’Antoni. Ospiti con un 3-4-3 compatto e pronto a difendersi.

 

L’andamento del match sembra chiaro sin dai primi minuti: tanto Cuneo e poco Verbania, che tocca sì e no cinque palloni nel primo quarto d’ora. Gli uomini di Iacolino, però, faticano ad arrivare dalle parti di Beltrami, disturbato solo da un velleitario tentativo aereo di De Sena e da un autogol prontamente annullato dal direttore di gara per fallo in mischia dei cuneesi. Il primo vero lampo al 28’: gran cross da destra di Toscano e stacco imperioso di De Sena, che incrocia bene ma mette a lato. È l’azione più pericolosa della prima ora di gioco cuneese, fatta di sterile e costante controllo del gioco.

 

Scollinato proprio il 60’, l’azione del Cuneo, che lancia nella mischia Diaz ed il giovanissimo Bianco (per De Sena e Corsini) si fa più insistente e concreta, producendo una dubbia situazione da rigore (probabile fallo di mano), una punizione di Togni parata e l’azione del gol: lancio dalle retrovie di Conrotto, la difesa ospite respinge come può, liberando il gran tiro di Salvatore Papa, sempre più decisivo, che insacca.

 

È la rete che decide la sfida, con il Cuneo bravo a gestire gli ultimi 10’ più recupero per tornare solo in vetta a quota 59. A tre giornate dal termine, in un campionato sempre più equilibrato, gli uomini di Iacolino posso dire la loro forse più di molti altri.

 

Cuneo-Verbania 1-0
Reti: 34’st Papa
Cuneo: Gomis, Toscano, Rizzo, Togni, Quitadamo, Conrotto, Corsini (21’st Bianco), Palazzolo, D’Antoni, Papa, De Sena (17’st Diaz). Allenatore: Salvatore Iacolino.
Verbania: Beltrami, Bresciani, Panzani, Adamo, Paris, Nasali, Giardino, Marino, Spadafora (30’st Bianconi), Giglio, D’Onofrio. Allenatore: Silvio Paolucci.
Arbitro: Gabriele Cascella di Bari
Primo assistente: Francesco Perrelli di Isernia
Secondo assistente: Luca Valletta di Napoli

 

Carlo Cerutti – Redazione Sportiva Ideawebtv.it