Volley B/M – Verso Fossano-Cuneo, Petrelli: “Partita speciale, ma piena di insidie”

0
437

Tempo di derby nel campionato di serie B di volley maschile. Dopo la pausa, il calendario propone un Fossano-Cuneo che si annuncia davvero interessante.

 

Per la forza delle due squadre che si trovano di fronte, ma anche perché ci saranno tante partite dentro la partita, tra amici che si ritroveranno a sfidarsi: “E’ vero, non sarà una partita come tutte le altre – conferma Liano Petrelli, coach del McDonald’s Crf Fossano -. Io personalmente tanti dei giocatori che affronteremo li ho visti nascere. Sono ragazzi che hanno giocato insieme una vita. Sarà un match speciale, bello da giocare: viviamo di emozioni, chi fa sport è mosso da questo tipo di passione”.

 

Dopo i saluti con i vecchi amici, il match non farà però sconti, e sarà importante gestire anche l’aspetto emotivo: “Anche quella è una componente che inciderà, sarà importante approcciare l’incontro nella maniera giusta ed essere consapevoli che ci saranno variabili che andranno al di là del discorso tecnico” prosegue Petrelli, che poi descrive così la Bre Banca San Bernardo: “Dopo alcune vicissitudini, hanno voglia di far capire che possono recitare un ruolo da protagonisti, come è nei mezzi dei ragazzi di cui è composta la squadra, tutta gente che sa giocare e che ha un passato di alto livello. Che partita mi aspetto? Con molte insidie. Sarà un match nel quale chi riuscirà a mantenere alto il livello potrà portare a casa qualcosa in più. Noi siamo forti a muto e in attacco, con una buona prestanza fisica sotto rete, ma dobbiamo assolutamente riuscire a tirare su qualche pallone in più. Loro invece sotto questo aspetto hanno qualcosa in più: in difesa sono molto grintosi, prima di far cadere la palla è davvero dura, bisognerà avere molta pazienza”.

 

Dopo la pausa, che ha consentito ai fossanesi di risistemarsi dopo alcune settimane di emergenza dovute alle squalifiche, la squadra è pronta, come conferma coach Petrelli: “La sosta ci ha fatto bene, adesso ci rimettiamo sotto, si va avanti fino a Pasqua con un blocco di partite molto importanti. Nelle ultime giornate, nel complesso siamo stati bravi a portare sempre qualcosa a casa. Perché ogni settimana ci sono punti in palio, derby o non derby, e, come ripeto spesso, questo è un campionato in cui la continuità paga, non solo a livello di risultati settimanali, ma anche all’interno della stessa partita”.

 

Si gioca domani, sabato 4 marzo, alle 21, a Fossano.

 

Gabriele Destefanis