Venerdì 10 marzo Graduation Day 2017 all’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo | Ospiti d’onore Emma Bonino, Lucrezia Reichlin, Stefano Boeri e S.E. Mons. Marco Brunetti, Vescovo di Alba

0
467

Emma Bonino, esponente politica internazionale, Lucrezia Reichlin, economista e docente alla London School of Economics, Stefano Boeri, architetto, urbanista e politico e S.E. Mons. Marco Brunetti, Vescovo di Alba sono gli ospiti d’onore alla cerimonia di conferimento delle lauree venerdì 10 marzo, alle 15:30, all’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo.

La tradizione del Graduation Day di Pollenzo compie sei anni e si conferma come un momento corale atteso da tutta la comunità studentesca e non solo, caratterizzando il traguardo raggiunto dagli studenti, insieme alle loro famiglie e ai loro cari.
Come sempre la giornata, dopo la discussione delle tesi in mattinata, vede l’inizio della cerimonia vera e propria nel pomeriggio, quando a partire dalle 15,30 gli studenti indossano il tocco e il tabarro, la mantella nera di Langa.
Gli studenti, gli ospiti d’onore, i docenti e le varie cariche dell’UNISG formano quindi un corteo che parte dal cortile dell’Agenzia di Pollenzo, per dirigersi nell’antistante chiesa parrocchiale di San Vittore, dove i neolaureati vengono proclamati dottore e ricevono le pergamene.
Gli ospiti d’onore, come consuetudine, aprono la cerimonia con un intervento dedicato al ricordo del loro percorso di studi.
I laureandi provengono da 11 regioni italiane (Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Veneto, Toscana, Lazio, Campania, Puglia, Sicilia, Sardegna) e da Svizzera, Germania, Danimarca, Brasile, Australia.
Sono 22 quelli che concludono il corso di laurea magistrale in Promozione e Gestione del Patrimonio Gastronomico e Turistico, mentre 34 quelli che chiudono il corso triennale in Scienze Gastronomiche.

Ecco i loro nomi e i titoli delle loro tesi.

Laurea Magistrale
Alessio Bambina, 27 anni di Alcamo (TP) discute la tesi dal titolo “La birra artigianale è legge: analisi, criticità e possibili sviluppi futuri”, relatore il prof. Michele Antonio Fino.

Matteo Benedetto, 24 anni di Pavone Canavese (TO) discute la tesi dal titolo “Esplorare il contesto delle produzioni locali: la razza bovina Cabannina”, relatore la prof.ssa Roberta Cevasco.

Francesco Bigatti, 30 anni di Chieri (TO) discute la tesi dal titolo “Progetto sistemico per la valorizzazione del Freisa di Chieri D.O.C.”, relatore il prof. Franco Fassio.

Guido Bravi, 30 anni di Coccaglio (BS) discute la tesi dal titolo “Analisi di supporto al progetto di apertura di un nuovo bistrot nella città di Torino”, relatore il dott. Damiano Cortese.

Federico Chiara, 27 anni da Torino discute la tesi dal titolo “Panis angelicus. Storia della gastromorale cristiana”, relatore la prof.ssa Antonella Campanini.

Camilla Cipriani, 31 anni da Empoli (FI) discute la tesi dal titolo “SYSTEMIC EVENT DESIGN S.Ee.D. Ricerca applicata per Terra Madre Salone del Gusto 2016 e regolamento di premialità per gli eventi sostenibili della Città di Torino”, relatore il prof. Franco Fassio.

Federico Di Gregorio, 25 anni da Buttigliera Alta (TO) discute la tesi dal titolo “Analisi dei cambiamenti relativi alla produzione e alla ritualità del Tartufo Bianco di Alba”, relatore la prof.ssa Roberta Cevasco.

Federico Dotta, 23 anni da Roma, discute la tesi dal titolo “Analisi economica – aziendale di un menù: Menù Engineering”, relatore il prof. Valter Cantino.

Gloria Feurra, 25 anni da Seneghe (OR) discute la tesi dal titolo “Il Latte Nobile: una strategia per spezzare le catene di una commodity”, relatore il prof. Carmine Garzia.

Gennaro Mazzola, 24 anni da Benevento discute la tesi dal titolo “Insetti nel piatto. Rivoluzione alimentare in Occidente?”, relatore il prof. Gabriele Volpato.

Chiara Mizzan, 24 anni da Milano discute la tesi dal titolo “Il Turismo Enogastronomico Esperienziale: proposta di un nuovo Format per il suo sviluppo nel Canavese”, relatore il prof. Nicola Perullo.

Federica Parodi, 24 da Ovada (AL) discute la tesi dal titolo “La nutrizione e la gestione delle alterazioni dell’alvo dovute a radioterapia in area pelvica: un progetto dedicato ai pazienti del Policnico Sant’Orsola – Malpighi di Bologna”, relatore il prof. Franco Fassio.

Francesca Parpinel, 25 anni da Brandizzo (TO) discute la tesi dal titolo “Convivialità: il laboratorio della cucina e della tavola per la gestione dei conflitti. Come realizzare attraverso il convivio l’arte di vivere insieme”, relatore il prof. Nicola Perullo.

Agostino Petroni, 25 anni da Andria (BT) discute la tesi dal titolo “Memoria Nueva – Lezioni di resilienza gastronomica da tre comunità indigene latino-americane”, relatore il prof. Gabriele Volpato.

Stella Ricciardelli, 26 anni da Roma discute la tesi dal titolo “Il gruppo alberghiero Marriott International analisi sistemica per la città di Milano”, relatore il prof. Franco Fassio.

Edoardo Umberto Emile Simontacchi, 26 anni da Milano discute la tesi dal titolo “Riflessioni sulla produzione di vino e sul fenomeno vino naturale”, relatore il prof. Nicola Perullo.

Paolo Solinas, 25 anni da Seneghe (OR) discute la tesi dal titolo “Aspetti qualitativi dell’olio extravergine di oliva: considerazioni critiche per la creazione di una classificazione legale premium”, relatore il prof. Michele Antonio Fino.

Alice Terzolo, 25 anni da Asti discute la tesi dal titolo “Gli orti educano le città: focus sulla città di Torino”, relatore il prof. Franco Fassio.

Mara Ventura, 25 anni da Milano discute la tesi dal titolo “Allevare il vino. Cura, rispetto e apprezzamento nei nuovi modelli di produzione e consumo”, relatore il prof. Nicola Perullo.

Pietro Vincenzi, 26 anni da Torino discute la tesi dal titolo “Il valore comune di Terra Madre Salone del Gusto”, relatore il prof. Valter Cantino.

Dauro Mattia Zocchi, 26 anni da Merate (LC) discute la tesi dal titolo “Ricerche per l’identificazione e la valorizzazione della biodiversità del Perù: ruolo e prospettive del progetto Arca del Gusto”, relatore la prof.ssa Roberta Cevasco.

Luigi Zoli, 28 anni da Forlì (FC) discute la tesi dal titolo “Funghi e batteri: l’agricoltura simbiotica come approccio innovativo per una filiera sostenibile”, relatore il prof. Silvestro Greco.

Laurea Triennale
Margherita Bacci, 23 anni da Milano discute la tesi dal titolo “La rinascita del vino georgiano dopo la caduta dell’Unione Sovietica tra storia, cultura e gusto”, relatore il prof. Nicola Perullo.

Fulvia Bechis, 23 anni da Bra (CN) discute la tesi dal titolo “Canapa sistemica, progettazione di una filiera integrata per la coltivazione della canapa in Piemonte”, relatore il prof. Franco Fassio.

Rolando Belardoni, 35 anni da Minturno (LT) discute la tesi dal titolo “Turismo e gastronomia nel territorio aurunco” , relatore il prof. Piercarlo Grimaldi.

Paolo Candido Bertocchi, 24 anni da Pontirolo Nuovo (BG) discute la tesi dal titolo “Studio etnobotanico sull’uso tradizionale delle piante spontanee alimentari nella bergamasca e loro proprietà nutraceutiche: dalla catalogazione alla creazione di un menù degustazione”, relatore il prof. Andrea Pieroni.

Beatrice Bistolfi, 22 anni da Alba (CN) discute la tesi dal titolo “L’oro rosso di Monforte: lo zafferano come opportunità di sviluppo rurale nella zona del Barolo”, relatore la prof.ssa Paola Migliorini.

Francesco Cucinotta, 23 anni da Villafranca Tirrena (ME) discute la tesi dal titolo “The hidden Mediterranean diet of Vulcano Isle: traditional wild vegetables and their gastronomic cultural heritage”, relatore il prof. Andrea Pieroni.

Lorenzo Di Gennaro, 23 anni da Collegno (TO) discute la tesi dal titolo “Ristorazione in Langhe e Roero: analisi della clientela e dell’offerta”, relatore il prof. Paolo Corvo.

Alice Di Prima, 22 anni da Palermo discute la tesi dal titolo “Caratterizzazione microbiologica dell’impasto acido del pane di Monreale: relazione tra scienza, tradizione e gusto”, relatore la prof.ssa Claudia Picozzi.

Matheus Esteves Sborgia Ferreira, 27 anni da São Paolo, Brasile discute la tesi dal titolo “Analysis and Alternative Plan for Development – São Simão’s Farm – MS, Brazil”, relatore il prof. Silvestro Greco.

Laura Falcetta, 26 anni da Cumiana (TO) discute la tesi dal titolo “Cannabis: possibili usi alimentari e terapeutici”, relatore la prof.ssa Gabriella Morini.

Alice Fassò, 22 anni da Bra (CN) discute la tesi dal titolo “I signori del Cerrado tra gloria passata e presente incerto: i Kraho e il loro miele per costruire il futuro”, relatore la dott.ssa Cinzia Scaffidi.

Lisa Sabine Thekla Fellmann, 24 anni da Rodersdorf, Svizzera discute la tesi dal titolo”Legumes in Switzerland’s organic agriculture. Incentives and obstacles for farmers to grow old varieties”, relatore la prof.ssa Paola Migliorini.

Sara Fumagalli, 22 anni da Lurate Caccivio(CO) discute la tesi dal titolo “Il Cuoco senza pretese di Antonio Odescalchi: la cucina lariana in un ricettario dell’Ottocento”, relatore la prof.ssa Antonella Campanini.

Lorenzo Innocenti, 25 anni da Como discute la tesi dal titolo “Analisi del prodotto Mezcal nello stato di Oaxaca”, relatore il prof. Nicola Perullo.

Lea Kristina Ligat, 24 anni da Kiel, Germania discute la tesi dal titolo “Truly local- Rhetorics, Perception and Identity of Regionality”, relatore il prof. Michele Antonio Fino.

Riccardo Gino Liopi, 25 anni da Cisliano (MI) discute la tesi dal titolo “La Retorica del Sommelier”, relatore il prof. Michele Antonio Fino.

Alice Masi, 22 anni da La Maddalena (OT) discute la tesi dal titolo “Sardegnam: Evento enogastronomico per l’isola, nell’Isola”, relatore il prof. Franco Fassio.

Valentina Masuelli, 22 anni da Collegno (TO) discute la tesi dal titolo “La Marenda Sinòira – Storia e morfologia di un rito contadino”, relatore il prof. Piercarlo Grimaldi.

Bianca Mazzi, 23anni da Rimini (RN) discute la tesi dal titolo “Acquacoltura per l’alimentazione umana del futuro: pratica sostenibile o problema ambientale?”, relatore il prof. Silvestro Greco.

Bianca Minotti, 22 anni da Milano discute la tesi dal titolo “Le urban food policies in Italia: verso una cooperazione C2C nazionale”, relatore il prof. Franco Fassio.

Caterina Pira, 22 anni da Torino discute la tesi dal titolo “Tutto è zuppa. Rivoluzione Estetica dell’Educazione Alimentare”, relatore il prof. Nicola Perullo.

Antonella Piscitello, 22 anni da Palermo, discute la tesi dal titolo “La mise en place. Scenografie alimentari dal fast food al Quirinale”, relatore il prof. Nicola Perullo.

Camilla Rostin, 23 anni da Campodarsego (PD), discute la tesi dal titolo “Il cosmo in un bicchiere. La miscelazione come estetica alchemica”, relatore il prof. Nicola Perullo.

Andrea Sangiovanni, 28 anni da Latina, discute la tesi dal titolo “Il cioccolato: terroir, savoir fair e segni distintivi”, relatore il prof. Lorenzo Bairati.

Fabio Tesauro, 23 anni da Brandizzo (TO) discute la tesi dal titolo “La gastronomia marocchina: transizione in Occidente e influenze culturali dei flussi migratori”, relatore il prof. Paolo Corvo.

Federico Levent Uluturk, 24 anni da Voghera (PV) discute la tesi dal titolo “L’influenza del senso uditivo nell’esperienza estetica gastronomica”, relatore il prof. Nicola Perullo.

Viviana Versio, 22 anni da Neive (CN), discute la tesi dal titolo “Fenomenologia dei disturbi alimentari. Il rapporto con se stessi, gli altri e il cibo negli individui affetti da anoressia e bulimia”, relatore il prof. Nicola Perullo.

Nicolò Villa, 22 anni da Vigevano (PV), discute la tesi dal titolo “Analisi sul consumo della carne in Italia”, relatore il prof. Paolo Corvo.

Mathilde Vilsen, 29 da Thisted, Danimarca discute la tesi dal titolo “What Gave Shape To The Danish Food Culture – Looking at a food culture from different perspectives”, relatore il prof. Nicola Perullo.

Michele Vitali, 22 anni da Melegnano (MI), discute la tesi dal titolo “Il prestigio sociale e il ruolo della donna nella produzione di cibo: il caso del Wolayta (Etiopia)”, relatore il prof. Piercarlo Grimaldi.

Rebecca Vivenzio, 23 anni da Collegno (TO) discute la tesi dal titolo “Orti urbani: i risvolti sociali”, relatore il prof. Paolo Corvo.

Valeria Vozza, 23 anni da Modena, discute la tesi dal titolo “Viaggio nei gusti delle altre: Studio etnografico sull’integrazione attraverso il cibo a Modena”, relatore il prof. Piercarlo Grimaldi.

Lucinda Williams Moore, 29 anni da Leura, Australia discute la tesi dal titolo “Please pass the Goanna: Where native food fits into the modern Australian diet and how it got there”, relatore il prof. Simone Cinotto.

Laura Wuethrich, 25 anni da Zurigo, Svizzera discute la tesi dal titolo “Experimental beverages beyond beer: The role and potential of fruit, gruit and honey in today’s Scotland”, relatore la prof.ssa Claudia Picozzi.