Basket C/M Silver: Cuneo centra a Pino Torinese la quarta vittoria consecutiva

0
422

A Pino Torinese l’Acqua S.Bernardo Vimark cala il poker vincendo anche la quarta partita su 4 di questo girone di ritorno.

 

In avvio di match si assiste ad una vera e propria sagra degli errori. Il ritmo è subito frenetico ma il caos regna sovrano e si segna poco da entrambe le parti; al 10’ è 12-13 per Cuneo.

 

Nel secondo periodo i padroni di casa entrano in campo con più voglia di lottare riuscendo a mettere in affanno la difesa cuneese, gli ospiti tentennano parecchio anche in attacco ed al 13’ pino è in vantaggio di 7 punti (22-15). Poi però ci pensa Maccario Senior con 4 bombe consecutive a mettere le cose a posto e quando si va al riposo il tabellone segna 31-35 per Cuneo.

 

Si riprende con un’Acqua S.Bernardo Vimark più attenta in difesa e concentrata in attacco con l’eccellente Dedaj, micidiale nei tiri da 3 (2 su 2) e nei tiri dalla lunetta: 42-56 al 30’.

 

L’ultima frazione sembra la fotocopia della fase iniziale della gara, le due squadre evidenziano nuovamente palesi difficoltà ad andare a canestro ed i padroni di casa portano la partita sulla “bagarre” nella vana speranza di rimettersi in carreggiata, ma rimediano solamente una serie di fischi arbitrali che mandano i biancoblu ai tiri liberi. Finisce 53-64 e Cuneo si porta a casa altri due preziosi punti.

 

Così commenta a fine partita l’assistente coach Marco Tempesta: “Il coach negli spogliatoi aveva detto che questa è una partita che dobbiamo vincere, ma all’inizio sembrava che le due squadre avessero più voglia di perdere che di vincere. Il primo canestro, infatti, è arrivato dopo oltre 2’ poi sono stati più gli errori che le cose riuscite. Su questa situazione Pino ha tentato di impostare la partita, mettendo molta intensità in difesa e facendoci patire. Nel secondo quarto siamo andati sotto di 7 punti, ma poi con un parziale Maccario (Senior) con triple di fila siamo riusciti a metterla in piedi. Il terzo e quarto periodo sono stati molto intensi con un sacco di fischi degli arbitri per i numerosi contatti fisici. La conseguenza è che si è segnato poco ma i ragazzi sono riusciti a portare a casa una partita non bella, con tanto sacrificio si sono presi i 2 punti in palio. Voglio evidenziare la bella prova di Civalleri, che si è dovuto sacrificare il doppio per sopperire all’assenza di Massucco, e di Ivano Baudino finalmente determinante e che mostra continuità da due/tre partite ed è questo un buon auspicio per il prosieguo del campionato”.

 

T.T.B. PINO TORINESE 53
ACQUA S.BERNARDO VIMARK CUNEO GRANDA BASKETBALL 64
(12-13, 19-22, 11-21, 11-8)

 

c.s.