Carrù: Pippo Russo ospite ad “Il gioco delle carte”

0
445

Venerdì 3 Febbraio torna “Il gioco delle carte” in biblioteca a Carrù (ore 21.00). Questa volta è il turno di Pippo Russo, docente di sociologia all’Università di Firenze.

Saggista e giornalista, scrive per Panorama, La Repubblica, Calciomercato.com, Satisfiction, Lettera 43 e per la rivista spagnola Panenka. Ha inventato delle fortunate rubriche come Pallonate, pubblicata originariamente sul Manifesto e successivamente sull’Unità e sul Fatto Quotidiano; Sicilianismi, pubblicata per due anni dall’edizione palermitana di La Repubblica; e Parole, dal 2010 pubblicata la domenica dall’edizione fiorentina di La Repubblica. Tra i suoi tanti libri Gol di rapina, L’importo della ferita e altre storie, Moana Pozzi. La Santa peccatrice, Il mio nome è Nedo Ludi, Nemo e l’ultimo M. L’orgia del potere, controstoria di uno degli uomini più potenti del calcio di oggi , George Mendes
Mazziere della serata ancora Luca Vargiu che leggerà le domande selezionate tra tutte quelle pervenute attraverso i social e raccolte in un mazzo di carte. “Un onore avere un personaggio come Pippo Russo a Carrù. Con le domande a sorpresa del gioco delle carte avremo modo di parlare di tanti argomenti, dai tanti libri e autori che analizza parola per parola e spesso stronca, ai lati meno conosciuti dell’economia del mondo del pallone, alla comunicazione. Insomma una serata ricca di contenuti che permetterà di conoscere un personaggio che non ha paura di dire quello che pensa e che sono certo non si tirerà indietro – del resto a questo gioco non si può fare – di fronte alle domande scomode che qualche carta nasconderà.”