Il Centro Giolitti in lutto per la morte di Gerardo Marotta | La “Granda” lo ricorda in sala Giolitti quando gli venne conferito il “Limone d’Oro” per la sua opera di studioso e promotore della cultura di prestigio mondiale

0
446

Il Centro europeo Giovanni Giolitti per lo studio dello Stato esprime profondo cordoglio per la morte di Gerardo Marotta (Napoli, 26 aprile 1927-25 gennaio 2017), Presidente dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici e componente della Consulta scientifica del Centro Giolitti.

La “Granda” ricorda la mirabile Lezione svolta da Gerardo Marotta nella Sala Giolitti dell’Amministrazione Provinciale di Cuneo quando gli venne conferito il “Limone d’Oro”, sia in omaggio alla Sua instancabile Opera di studioso e di promotore della Cultura, sia quale suggello della collaborazione tra l’Istituto, di riconosciuto prestigio mondiale, e il Cuneese, attestata da pubblicazioni e convegni di studio.

l Centro europeo Giovanni Giolitti ha sempre condiviso e ribadisce l’indignazione espressa da Gerardo Marotta nei confronti dei pubblici poteri, centrali e locali, che si mostrarono ignavi, indifferenti e miopi dinnanzi alle necessità primarie dell’Istituto, faro inestinguibile di Civiltà.

Fiducioso nell’azione di Massimiliano Marotta, figlio e continuatore del Presidente, e del Direttivo dell’Istituto, il Centro terrà vivo il Magistero dell’ “Avvocato”, alfiere indomito dell’Illuminismo italo-europeo.