Sant’Anna Tomcar-Savigliano 3-1, coach Bonifetto: “Giusto fare autocritica, ma nessun dramma”

0
364

Il Savigliano cade a San Mauro Torinese contro il Sant’Anna, in uno degli scontri diretti che proponeva la tredicesima giornata del girone A di Serie B.

 

3-1 il risultato finale in favore dei padroni di casa, che raggiungono in classifica i biancoblù, costretti al secondo stop consecutivo dopo quello contro Ongina, con cinque lunghezze di vantaggio sulla zona playout. “Non penso che per aver perso con Ongina, primo in classifica, e in casa di quelli che avevano appena battuto Parella, a sua volta primi in classifica per dodici giornate, si possa neanche accennare la parola crisi – commenta coach Bonifetto – Se contro Ongina avevamo fatto complessivamente bene, a San Mauro però, invece un po’ di autocritica dobbiamo farla. Più fallosi del solito al servizio, serata storta di molti giocatori, ma fa parte del gioco, era dalla sesta giornata che non concedevamo cali, può succedere. Nel terzo poi aggiungiamoci un grave errore arbitrale e successivo rosso molto discutibile che ci hanno gravemente danneggiato, sennò forse staremmo commentando un’altra risultato”.

 

Una sconfitta che rammarica l’ambiente saviglianese, ma che non compromette nulla per una classifica momentaneamente ancora salda: “Siamo al giro di boa nel gruppone, non guardiamo la classifica, che con due vittorie o due sconfitte consecutive cambia drasticamente, e continuiamo a lavorare. Siamo pur sempre imbottiti di giovani debuttanti a questo livello, dei passaggi a vuoto non vanno accettati, ma sarebbe utopico pensare che non possano verificarsi. Ora testa con tanta umiltà all’Asti, e alle cose che non hanno funzionato, ma senza fare drammi, lavorare con obiettivi e con positività”.

 

Carlo Cerutti – Redazione Sportiva Ideawebtv.it