Cuneo: denunciata dall’ex marito per le continue vessazioni psicologiche ed insulti nei confronti del figlio di 7 anni

0
452

La II Sezione della Squadra Mobile di Polizia di Cuneo si è dovuta occupare di un altro episodio di maltrattamenti in famiglia che ha preso avvio dalla denuncia di un genitore separato presentata nei confronti della ex moglie.

L’uomo accusava l’ex coniuge di aver, in più occasioni, insultato e offeso il figlio di sette anni, provocandogli forti disagi: anche in questo caso, i poliziotti hanno ricostruito la vicenda ascoltando sia i vicini di casa, sia le insegnanti del piccolo e, verificata la fondatezza dei fatti narrati e hanno denunciato la donna alla competente Autorità Giudiziaria.

Il Questore di Cuneo, dr. Giovanni Pepè ha dichiarato: “Va sicuramente evidenziata la particolare delicatezza delle indagini svolte dalla Sezione Minori della Squadra Mobile che hanno portato alla luce episodi di violenza fisica e psicologica, commessi anche nei confronti di minorenni.
Il nostro impegno è sempre costante nell’offrire il massimo aiuto alle vittime di questi gravi reati.

Un apprezzamento alla professionalità e alla sensibilità dimostrate dai poliziotti della Squadra Mobile che, sapientemente coordinati dalla Procura della Repubblica di Cuneo, hanno condotto le attività necessarie.”