Serata a favore della Croce Rossa di Mondovì | Al Christ partecipato concerto con cinque complessi

0
432

Cinque gruppi musicali monregalesi hanno tenuto – sabato sera – un apprezzato concerto nel dancing Christ di Mondovì, a sostegno della Croce Rossa, a cui è stato devoluto il ricavato, per contribuire all’acquisto di un nuovo mezzo.

Sul palco – presentati dal giornalista Raffaele Sasso, responsabile Comunicazione della CRI monregalese – si sono succeduti i “Castadiva” (pezzi di artisti degli anni ’70), i “The Good Company” (col loro repertorio rock), i “The Dragon Attack” (con una cover dei “Queen”), gli “Ear 4 Music” (con un programma di “Progressive music”), ed infine i “Sixties Graffiti”, che già avevano aperto la serata – in trio – con un pezzo di Lucio Battisti, “Emozioni”.

Al termine l’esibizione d’insieme, con un omaggio allo stesso Battisti e non solo.

Poi la sorpresa! Quando già il concerto sembrava terminato, infatti sul palco sono saliti alcuni dei componenti dei quattro altri gruppi e coi “Sixties”, tutti insieme, hanno suonato e cantato una serie di altre canzoni, in una performance, con le voci dei componenti le varie “band”, che hanno interpretato i maggiori successi dei Pooh.

«È stata una serata benefica molto apprezzata – è il commento di Viviana Beltrandi, Presidente del Comitato CRI di Mondovì – che ha visto partecipare Enti, Aziende e Associazioni, assieme al Comune di Mondovì.

A loro, come ai volontari che hanno contribuito alla buona riuscita del concerto, ai titolari del Dancing Christ, i signori Alessandra, Roberto e Beppino Mondino ed ai loro collaboratori, il grazie più sincero, mio personale e di tutte le componenti della Croce Rossa monregalese.

Con un grazie speciale ai gruppi che si sono esibiti e ai tanti che hanno seguito la serata, di persona, in sala, o dando il loro contributo, senza presenziare».