Operaio 50enne di Borgo San Dalmazzo denunciato per atti persecutori nei confronti di una collega di lavoro

0
358

I carabinieri della Compagnia di Borgo san Dalmazzo, hanno denunciato per  atti persecutori (stalking) un 50enne operaio del posto.

 

Per l’uomo è scattata la denuncia per le ripetute molestie e minacce nei confronti di  una sua collega di lavoro (40enne operaia cuneese) con cui pretendeva, con la forza, di iniziare una relazione sentimentale pur non essendo affatto corrisposto.

Anche in questo caso, a carico del denunciato, potrebbe scattare un provvedimento di divieto di avvicinamento alla donna vittima dello stalking.