Aveva aperto le cantine di un palazzo a colpi di ascia per rubare, arrestato dai carabinieri di Aosta

0
187

I carabinieri del NORM della Compagnia di Aosta al termine di un attività investigativa ed in esecuzione di un ordine di custodia cautelare emesso dalla Procura della Repubblica di Aosta, hanno arrestato Daniele R., un 35enne aostano, sorvegliato speciale, celibe, disoccupato, pluripregiudicato.

L’uomo a metà ottobre era entrato di notte nelle cantine di un palazzo e ne aveva aperte alcune a colpi di ascia, inspiegabilmente senza riuscire a svegliare gli inquilini del palazzo che la mattina si sono ritrovati le porte sfondate e si sono rivolti ai carabinieri.

I carabinieri chiedendo informazioni nella zona hanno trovato un cittadino che quella notte aveva portato fuori il cane a fare i bisogni e aveva notato un uomo che camminava lungo i marciapiedi davanti al palazzo con un ascia in mano.

Gli investigatori hanno quindi trovato dei filmati di una videocamera di sorveglianza che riprendevano l’uomo proprio mentre si liberava dell’attrezzo.

Trovata la scure in mezzo all’erba alta e riconosciuto il responsabile, l’hanno denunciato e richiesto la misura cautelare poiché ritenuto responsabile anche di numerosi altri furti in abitazione.
L’uomo è stato portato nel casa circondariale di Brissogne a disposizione dell’A.G.