Cuneo: la “Serata del Cuore” ha chiuso l’edizione 2016 della Straconi

0
329

La tradizionale “Serata del Cuore” ha chiuso la trentaquattresima edizione della Straconi.

In una Sala San Giovanni affollatissima, sono stati consegnati i contributi ai Gruppi Sportivi e alle Scuole che hanno preso parte alla manifestazione con più iscritti. I partecipanti dell’edizione 2016 sono stati 18.015, per un totale di 90.279 euro raccolti.

 

Tra le associazioni sportive, primo posto, con 2.218 iscritti, per il Gruppo Sportivo Roata Chiusani, a cui sono andati 11.666 euro; seconda l’Avis e Podistica Caragliese con 2.025 iscritti e 10.596 euro ricevuti, in terza posizione l’Acli Podistica Buschese, a cui sono stati consegnati 4.750 euro per i suoi 908 iscritti.
Per quel che riguarda le scuole, la più presente all’edizione 2016 della Straconi è stata l’Istituto Comprensivo Grandis di Borgo San Dalmazzo, con i suoi 800 iscritti ed un contributo di 4.300 euro. Secondo posto per la scuola materna Sorelle Beltrù di San Rocco Bernezzo, che ha ricevuto 4.028 euro grazie ai 753 iscritti; terzo l’Istituto Comprensivo Chiusa Pesio e Peveragno (603 iscritti e 3.207 euro).

 

La serata, condotta da Mario Piccioni insieme al patron Sergio Costamagna, è stata anche l’occasione, da parte dell’organizzazione, per ringraziare i tanti sponsor che hanno contribuito anche quest’anno alla buona riuscita della manifestazione, e l’amministrazione comunale di Cuneo, presente con il sindaco Federico Borgna e l’assessore Valter Fantino. C’è stata emozione in sala quando è stato proposto il film dell’edizione 2016, ma ad aprire la serata è stata la musica, con l’esibizione degli studenti del Liceo Artistico Ego Bianchi di Cuneo.

 

Musica protagonista anche con la brava cantante Veronica Creo, che, in versione Laura Pausini, ha inframezzato i momenti dedicati alle premiazioni con alcune canzoni. Non potevano mancare durante serata conclusiva i personaggi copertina di questa edizione della Straconi: il campione di skiroll Emanuele Becchis e l’atleta di Amicosport Libertas Samuele Borgna. E adesso, per tutti, un po’ di meritato riposo, ma per poco, perché, come ha ricordato con una battuta Sergio Costamagna, da lunedì si comincia a pensare alla prossima edizione.

 

Gabriele Destefanis