Seconda Categoria L: pari rocambolesco tra Murazzo e Sant’Albano | Gli ospiti rimontano nel finale l’iniziale 2-0 fossanese

0
500

Il secondo turno infrasettimanale del campionato di Seconda Categoria, girone L, vede affrontarsi sul terreno di gioco di San Sebastiano di Fossano i locali “bianco-azzurri” del Murazzo e gli ospiti “arancio-neri” del Sant Albano. Le formazioni, attualmente agli antipodi della classifica, danno vita ad una partita bella e divertente, il cui risultato finale è un rocambolesco pareggio per 2 a 2.

 

I locali fossanesi, guidati in panchina per la prima volta da Andrea Bergesio, nonostante la formazione fortemente rimaneggiata a causa delle numerose assenza per infortuni e squalifiche, rispondono alle critiche mosse nelle settimane precedenti, sfoderando una prestazione gagliarda, fatta di determinazione e, a tratti, buone trame di gioco che consentono ai “bianco-azzurri” di passare in vantaggio nella prima frazione di gioco e di raddoppiare, nonostante l’inferiorità numerica, nel secondo tempo; i murazzesi sono costretti, però, ad arrendersi al ritorno degli ospiti allenati da Ciravegna che, complice il doppio vantaggio numerico e approfittando di alcune disattenzioni difensive locali, riescono a pervenire all’insperato pareggio nei minuti finali del match.

 

Partono forte i “bianco-azzurri”, al 3’ discesa sulla destra di Marius Farcas-Lohan che mette un pallone teso nel mezzo per Mbaye che prova l’acrobatica conclusione di tacco, ma il suo tocco non impensierisce Scotto. Al 10’ il Murazzo passa in vantaggio: conclusione dalla lunga distanza di Pompeiano che mette in difficoltà l’estremo difensore ospite che non riesce a trattenere la sfera, sulla respinta si avventa Mbaye che con un facile tap-in mette il pallone alle spalle di Scotto. Gli ospiti appaiono tramortiti e subiscono ancora le iniziative locali: al 21’ ripartenza veloce dei ragazzi di Bergesio con Mbaye che prova ad approfittare di un incertezza di Scotto ma la difesa ospite rinviene e stoppa la conclusione a botta sicura; sul proseguimento dell’azione Marius Farcas-Lohan fa partire un traversone dalla destra che attraversa tutta l’area di rigore e arriva sui piedi di Ivan Mellano che prova la conclusione che sfila, di pochissimo, alla sinistra della porta “arancio-nera”. Ancora un’occasione colossale per il raddoppio dei locali al 25’ quando Pompeiano scodella dalla destra un pallone nel cuore dell’area di rigore e trova lo stacco indisturbato di Mbaye che non riesce ad approfittare della situazione favorevole e mette sul fondo. Provano a reagire gli ospiti del Sant Albano al 34’ con la discesa sulla sinistra di Vizio che cambia il gioco in favore di Grosso che, dal limite dell’area, prende la mira ma calcia abbondantemente sul fondo. Ancora ospiti in avanti al 44’ con una punizione dalla trequarti che mette in difficoltà Sarale che respinge la conclusione ospite e la difesa locale libera faticosamente in corner.

 

Al 46’ il Murazzo è costretto all’inferiorità numerica a causa del doppio giallo comminato dal direttore di gara a Calliano.

 

Al rientro dagli spogliatoi il Sant’ Albano crea immediatamente un pericolo nell’area di rigore murazzese, con Baldracco che prova ad approfittare di un’incertezza della retroguardia “bianco-azzurra” ma viene stoppato dalla smanacciata in tuffo di Sarale. Al 4’ ripartenza in contropiede dei locali con Pompeiano che sfugge alla difesa ospite sulla destra, si incunea in area e offre la sfera a Gallo che calcia di prima intenzione, trovando la bella respinta in angolo di Scotto. Ancora Murazzo in avanti al 12’ con l’incursione di Mellano che recupera palla sulla trequarti e prova la conclusione di destro deviata in angolo dalla difesa “arancio-nera”. Al 18’ ci provano gli ospiti con il neo entrato Brungaj che offre la sfera nel mezzo per Vizio che prova la conclusione che termina, di pochissimo, a lato della porta difesa da Sarale. Ancora “arancio-neri” pericolosi al 26’ con Baldracco che riceve in area di rigore e scocca un tiro rasoterra angolato che viene deviato in calcio d’angolo dalla difesa locale.

 

Al 28’ i fossanesi trovano il raddoppio con Pompeiano che in area di rigore, spalle alla porta, si gira e di lascia partire una conclusione che si infila nell’angolo in alto alla sinistra di Scotto che, incolpevole, non può fare altro che capitolare per la seconda volta. Nell’esultare il giocatore murazzese si sfila la maglietta e il direttore di gara è costretto a mostrargli il secondo cartellino giallo e la conseguente espulsione che lascia i locali in 9 contro 11 per il resto della partita. Gli ospiti ora premono e cercano di riaprire in ogni modo la partita: al 34’ colossale occasione da rete per i ragazzi di mister Ciravegna con l’ex di giornata Brungaj che si presenta da solo davanti a Sarale ma viene fermato dalla parata del numero 1 fossanese. Al 41’ è Sansone a provarci con un tiro di mancino dal cuore dell’area di rigore, ma la sua conclusione termina alta sopra la traversa della porta ospite.

 

Al 43’ gli ospiti accorciano le distanze con Brungaj che raccoglie un delizioso invito rasoterra dalla sinistra e, di prima intenzione, scarica una violenta conclusione che non lascia possibilità di replica a Sarale. Gli sopiti continuano la loro pressione su un Murazzo stanco fisicamente e provato dalla rete appena subita e trovano la marcatura del definitivo pareggio al 47’ quando Vizio stacca di testa su una punizione battuta dalla trequarti di sinistra e infila la sfera imparabilmente alle spalle di Sarale. Dopo oltre 5’ di recupero il direttore di gara decreta la fine delle ostilità e sancisce il pareggio finale che consegna ad entrambe le formazioni un punto in classifica.

 

FORMAZIONE MURAZZO: Sarale Roberto, Calliano Manuel, Panero Davide, Mellano Ivan (dal 45’ s.t. Tassone Lorenzo), Ghigo Alberto (dal 1’ s.t. Bernardi Simone), Farcas-Lohan Ionut, Farcas-Lohan Marius, Pompeiano Alessio, Tozzo Fiorenzo (dal 1’ s.t. Peano Mattia), Gallo Emanuele (Cap.), Mbaye Assane. Gastaldi Mattia, Prato Simone, Rinaldi Luca. Allenatore: Bergesio Andrea.
FORMAZIONE SANT’ ALBANO: Scotto Alessandro, Racca Marco, Mongiovì Salvatore (dal 11’ p.t. Mellano Alberto), Chiavassa Cristian, Donalisio Cristian (Cap.), Barbero Marco (dal 26’ s.t. Ferrante Alberto), Grosso Marco, Sansone Samuele, Bertolino Cristian (dal 13’ s.t. Brungaj Orion), Baldracco Matteo, Vizio Marco. Bozzolo Fabio, Capasso Francesco, Vaira Dario, Dotto Alessandro. Allenatore: Ciravegna Piero Paolo.
Reti: 10’ p.t. Mbaye Assane (M), 28’ s.t. Pompeiano Alessio (M), 43’ s.t. Brungaj Orion (SA), 47’ s.t. Vizio Marco (SA).
Ammonizioni: Bernardi Simone (M), Vizio Marco (SA), Mbaye Assane (M).
Espulsioni: 46’ p.t. Calliano Manuel (M) per doppia ammonizione, 28’ s.t. Pompeiano Alessio (M) per doppia ammonizione.

 

c.s.