Fossano ospita l’esposizione di cimeli storici della Brigata Alpina Taurinense

0
136

Sarà inaugurata il 3 novembre alle ore 10.30, l’esposizione di cimeli storici organizzata dai due Reggimenti della Brigata Alpina Taurinense e dal Comune di Fossano, presso il Castello degli AcaIa. Prima dell’apertura ufficiale, si terrà un incontro, aperto al pubblico, presso la Sala Barbero, durante il quale sarà illustrata l’iniziativa. A presenziare all’incontro, oltre le autorità dell’amministrazione comunale di Fossano, i vertici del 1° Reggimento Artiglieria da Montagna e del 32° Reggimento Genio Guastatori.

L’iniziativa, che si inquadra nelle celebrazioni del 4 Novembre – Festa dell’Unità Nazionale e giorno delle Forze Armate – vuole essere di spunto per una riflessione sull’importanza della memoria e sul significato che ha acquisito, negli anni, la presenza dei Reparti dell’Esercito a Fossano. Cimeli risalenti alla prima metà metà del secolo scorso e una galleria fotografica dell’epoca, accompagneranno il visitatore alla scoperta di vicende che hanno contraddistinto la storia delle due Unità.

 

Quest’anno, Fossano è testimone di due importanti ricorrenze ed eventi. La conclusione del trasferimento del 32° Reggimento Genio dalla sede di Torino, e la celebrazione dei 25 anni di presenza a Fossano del 1° Reggimento Artiglieria da Montagna. Era il 1991, infatti, quando, dalla sede di Saluzzo, l’allora Gruppo “Aosta” fu trasferito alla Caserma “Perotti”. Venticinque anni in cui si è costruito un rapporto con la cittadinanza basato su integrazione e supporto reciproco, raggiungendo importanti risultati come la convenzione tra il Reggimento e il Comune, che ha permesso negli ultimi anni di poter creare sinergie volte ad un uso ottimale delle risorse disponibili sul territorio.

 

L’esposizione di cimeli storici sarà aperta al pubblico fino al 18 dicembre, nell’ambito delle visite guidate al Castello di Fossano e su prenotazione presso l’Ufficio Turistico del Fossanese (Info: tel. 0172.60160 – E-mail: [email protected]).