Bestiame trasportato senza certificazioni sanitarie: multato conducente di furgone a Chiusa Pesio

0
153

Nel corso dei quotidiani servizi di controllo economico del territorio, recentemente, una pattuglia della Compagnia della Guardia di Finanza di Cuneo, a disposizione del numero di pubblica utilità “117”, ha eseguito diversi controlli in materia di trasporto di merci su strada.

 

Nello specifico le Fiamme Gialle hanno controllato, in località Chiusa di Pesio, un furgone che veniva utilizzato per il trasporto di animali vivi rinvenendo, all’interno del mezzo, due ovini adagiati sul pianale e con le zampe legate in modo approssimativo a mezzo di un nastro adesivo usato abitualmente per gli imballaggi.

 

Alla richiesta dei militari il conducente del mezzo dichiarava di non possedere alcuna documentazione sanitaria riferita agli animali trasportati. Vista l’anomala situazione, i finanzieri, dopo aver provveduto all’acquisizione di rilievi fotografici per documentare le condizioni di trasporto degli animali, richiedevano l’intervento di personale del Servizio Veterinario ASL CN1 che, intervenuto sul posto, disponeva l’immediato ritorno nei locali dell’allevamento dei due ovini con vincolo sanitario per i successivi accertamenti in quanto gli stessi erano sprovvisti di contrassegno auricolare.

 

All’esito del controllo i finanzieri, per l’irregolarità in argomento, hanno elevato nei confronti del conducente del furgone sanzioni amministrative che variano da un minimo di 1.774 ad un massimo di 6.873 Euro.