Prima Categoria: c’è Costigliolese-Busca! L’O. Saluzzo prova l’allungo con la Roretese | La Monregale ospita la Saviglianese per il post-Capoferri. Nell’F derby Atl.Racconigi-Infernotto

0
205

Dopo l’infrasettimanale dedicato all’Eccellenza, tornano tutti i campionati regionali e con questi la Prima Categoria, con il girone G pronto ad offrire partite potenzialmente già decisive.

 

Su tutte, sicuramente, Costigliolese-Busca, big match di giornata, tra due possibili dominatrici del girone. Da un lato la Costigliolese, che, pur sul filo di lana, ha centrato il massimo risultato nei primi due incontri: sei punti su sei, quattro gol fatti e due subiti. Dall’altro, il Busca, vero dominatore di questo inizio stagione, con quattordici gol all’attivo e già pronto, in caso di successo, a salutare la concorrenza ed a volare in solitaria in vetta.

 

Occhio di riguardo al match di Ceretto sarà posto dall’Olimpic Saluzzo, che, impegnato sul non facile campo di Roreto di Cherasco contro la Roretese, in caso di pari nell’altro match potrà volare in vetta in solitaria. Incrocio, questo, molto importante, che chiama in causa anche le altre due compagini ferme a quattro punti (uniche ancora imbattute con il gruppo in vetta), ovvero la Saviglianese ed il Sommariva Perno. Per loro, 90’ sulla carta agevoli, rispettivamente contro Stella Maris e Monregale Calcio, che non attraversano certo un buon momento di forma e che, insieme, hanno collezionato appena un punto. Curiosità, in questo senso, per valutare l’impatto del cambio di guardia in quel di Mondovì.

 

Interessanti, poi, le sfide tra le compagini a tre punti, qualificabili tranquillamente come big match, che potrebbero dare un importante scossone alla classifica: Valvermenagna-Marene ed Auxilium Cuneo-Polisportiva Montatese hanno tutta l’aria di essere crocevia decisivi per le protagoniste e veri e propri “spareggi” per decretare le outsider per una corsa al vertice. Più agevole, infine, l’impegno del Dogliani, che ospita il Tre Valli, fermo sulla casella zero dopo 180’. Chiude Azzurra-Scarnafigi, scontro diretto nelle zone basse della graduatoria.

 

Nel girone F, invece, Atletico Racconigi-Infernotto profuma di derby caldissimo: i padroni di casa, in caso di successo, volerebbero a quota 9, lanciando un fortissimo segnale alla concorrenza; ospiti chiamati, invece, a centrare il terzo risultato utile consecutivo per restare tra le prime della classe. Occasione d’oro per il Racconigi, che, ospite della Polisportiva Bruinese, ha l’obbligo morale di smuovere la classifica dopo un inizio difficile.

 

Prima Categoria girone F – Terza giornata (domenica 25/9, ore 15.00)
Airaschese-Vigone
Atletico Racconigi-Infernotto
Borgaretto-Luserna
Lesna Gold-Pinasca
Nichelino Hesperia-Aurorarinascita Piossasco
Polisportiva Bruinese-Racconigi
Pro Polonghera-Bricherasio Bibiana
San Secondo-Perosa

 

Classifica
Atletico Racconigi, Pro Polonghera, Perosa 6, Borgaretto, Infernotto 4, Nichelino Hesperia, Bricherasio Bibiana, Lesna Gold, San Secondo 3, Pinasca 2, Piossasco, Luserna, Airaschese, Polisportiva Bruinese 1, Racconigi, Vigone 0.

 

Prima Categoria girone G – Terza giornata (domenica 25/9, ore 15.00)
Auxilium Cuneo-Polisportiva Montatese
Azzurra-Scarnafigi
Costigliolese-Busca
Dogliani-Tre Valli
Monregale Calcio-Saviglianese
Roretese-Olimpic Saluzzo
Stella Maris-Sommariva Perno
Valvermenagna-Marene

 

Classifica
Busca, Olimpic Saluzzo, Costigliolese 6, Roretese, Sommariva Perno, Saviglianese 4, Marene, Polisportiva Montatese, Dogliani, Auxilium Cuneo 3, Valvermenagna, Azzurra, Stella Maris 1, Scarnafigi, Tre Valli, Monregale Calcio 0.

 

Redazione Sportiva Ideawebtv.it