Denunciato 50enne imprenditore agricolo per frode da 100mila euro a danno della Regione Piemonte | Proseguono serrate le indagini dei carabinieri di Savigliano e Scarnafigi sulle frodi a danno degli enti pubblici

0
139

I Carabinieri della Stazione di Scarnafigi (CN), a conclusione di una specifica attività d’indagine, hanno denunciato in stato libertà alla Procura della Repubblica di Cuneo, un 50enne imprenditore agricolo abitante in una paese vicino, ritenuto responsabile dei reati di truffa finalizzata all’erogazione di fondi pubblici e falsità materiale commessa da privato.

Dalle investigazioni dei militari dell’Arma è infatti emerso che l’imprenditore, al fine di ottenere un contributo dalla Regione Piemonte da centomila euro in favore della propria azienda agricola, aveva falsificato e poi presentato al citato ente amministrativo, una polizza fideiussoria per la quale aveva già percepito in passato lo stesso contributo e di cui non ne aveva più alcun titolo.

Su tale fronte, quello delle frodi commesse da privati in danno di enti pubblici per percepire indebitamente erogazioni od agevolazioni finanziarie, sono tuttora impegnati i carabinieri di Savigliano e Scarnafigi e non si escludono ulteriori sviluppi.