Cervere: coppia si allaccia abusivamente alla rete del gas del vicino. Arrestato 32enne | Denunciata in stato di libertà, invece, la compagna dell’uomo: entrambi sono gestori di un negozio in paese

0
273

A Cervere i carabinieri della locale Stazione hanno arrestato un 32enne e denunciato in stato di libertà la propria compagna per il reato di furto aggravato.

I due, titolari/ gestori di un esercizio commerciale a Cervere, si erano illecitamente allacciati alla rete del gas installata presso l’abitazione di un ignaro vicino. Dopo i primi controlli dei tecnici preposti, che hanno riscontrato l’allaccio abusivo, i militari hanno tratto in arresto l’uomo, accompagnandolo presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, come disposto dal P.M. di turno della Procura della repubblica di Asti, per furto aggravato in concorso con la propria convivente, indagata a piede libero insieme a lui. Il giorno seguente, l’arresto è stato convalidato e il processo è stato rinviato in attesa delle decisioni del Giudice competente.

 

c.s.