Gran successo per il terzo Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana

0
780

Ha rispettato a pieno le attese della vigilia sviluppando in maniera perfetta ed ordinata il proprio programma il Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana, la cui Terza edizione ha avuto corso nel penultimo week-end di luglio presso la sala convegni dell’albergo Italia.

Al taglio del nastro sono intervenuti il vice sindaco di Frabosa Sottana Jacopo Denina, il sindaco di Villanova Mondovì Michelangelo Turco, la sindaca di Frabosa Soprana Jole Caramello, l’assessore alla cultura del Comune di Mondovì Mariangela Schellino, il consigliere comunale di Vicoforte Sebastiano Massa; il presidente e vice presidente UNCEM Piemonte Lido Riba e Marco Bussone, il vice presidente dell’ANCI Piemonte Michele Pianetta, i consiglieri della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo Elvio Chiecchio e Massimo Gula oltre naturalmente agli organizzatori Gianni Dulbecco ideatore del salone e Alberto Verardo.

 

Due giorni fitti di appuntamenti per una rassegna, promossa dall’Associazione Culturale Valle Maudagna in collaborazione con l’Associazione San Biagio di Miroglio e che si sta affermando in maniera considerevole, forte di un sempre interessante pacchetto di proposte, nel già ricco panorama degli eventi proposti nel monregalese.

Otto presentazioni librarie, due convegni, una mostra fotografica, la presenza di ospiti illustri, su tutti l’alpinista e guida alpina Marco Barmasse, hanno contribuito a rendere fittissimo ed appetibile il cartellone dell’edizione 2016.

Laura Scaramozzino, Silvia Leoncini, Giancarlo Piubelli, Andrea Parodi, Alessandro Dutto, Sarah Cogni e Daniela Bernagozzi, hanno presentato al pubblico del Salone del Libro di Frabosa Sottana le loro recenti opere. Valentina Galvagno e Adolfo Ranise hanno promosso a margine dell’evento svoltosi in valle Maudagna, una serie di stupende istantanee con tema “la Montagna”. Sul piazzale antistante l’Albergo Italia e all’interno della hall dell’Albergo frabosano si è registrata per due giorni la presenza di alcune rinomate case editrici che hanno esposto e proposto i loro più recenti prodotti. Grande interesse hanno richiamato gli stand del Forum Giovanile Comunale di Frabosa Sottana con la lodevole iniziativa “Libera un Libro” e quello della sempre attiva Associazione San Biagio di Miroglio.

 

Ma i successi in quanto a partecipazione di pubblico, la terza edizione del Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana, li deve al citato incontro al quale ha preso parte in qualità di ospite d’onore, Marco Barmasse, alpinista valdostano, appartenente ad una dinastia di scalatori, padre di Hervé, uno dei più famosi alpinisti a livello mondiale. Introdotto da Stefano Sciandra –grande amico del Salone del Libro e presente a Frabosa Sottana per la promozione del suo “Un sogno chiamato 4.000″– Marco Barmasse, dopo aver a lungo dialogato con Sciandra, calatosi con innata maestria nel ruolo di anfitrione, ha poi risposto emozionato e soddisfatto alle molte domande dei numerosi presenti.

 

Non meno coinvolgenti sono risultati anche i due convegni, quello promosso nella mattinata di sabato 23, dall’Uncem Piemonte dal tema: “La rinascita dei borghi alpini per il futuro delle valli cuneesi” al quale sono intervenuti Lido Riba, presidente Uncem Piemonte, Roberto Colombero, presidente dell’Unione Montana Valle Maira; Michele Pianetta, vice presidente ANCI Piemonte; Rocco Pulitanò, consigliere ATL Cuneese; Giacomo Lombardo, Sindaco di Ostana e vari sindaci del Monregalese. Il convegno, che è stato moderato da Marco Bussone, vice presidente dell’Uncem Piemonte, particolarmente partecipato, ha sviluppato temi di grande attualità.

 

Nella mattinata di domenica l’Uisp presente a Frabosa col presidente regionale Francesco Aceti e col responsabile Nord Ovest della Lega Montagna UISP Sebastiano Lopes, ha promosso un incontro sul tema “Memorie in Movimento e territorio Montano – La riscoperta dei sentieri partigiani” al quale hanno preso parte i professori Marco Sguayzer e Riccardo Assom. Si è parlato del recupero della Borgata Paraloup nel comune di Rittana, in valle Stura e dell’Ecomuseo di Codirosso in Borgata Grossa di lemma nel comune di Rossana.

 

Appassionante, coinvolgente e partecipata è risultata anche la conferenza svoltasi nel pomeriggio di domenica su “Gastronomia del Territorio Montano” tenuta da Silvia Leoncini.

Sul sito ufficiale www.salonelibromontagna.blogspot.it, sulla pagina Facebook Salone Libro Montagna Frabosa è possibile seguire il resoconto della manifestazione e le immagini, mentre sul canale You Tube “Frabosa Sottana 3° edizione Salone Libro Montagna” è possibile prendere visione delle interviste effettuate a tutti i protagonisti.

 

La terza edizione del Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana ha avuto il patrocinio di Comune di Frabosa Sottana, Provincia di Cuneo e Regione Piemonte, nonché il contributo della Fondazione CRC e della BCC di Pianfei e Rocca de’ Baldi e di importanti aziende che operano nel Nord Ovest.