San Marzano Oliveto (AT): è festa per la centenaria Carolina Pippione

0
114

Se, come sembra dagli ultimi studi, l’approdo al secolo di vita non è tanto una questione di genetica, quanto di stile di vita, gli astigiani e in modo particolare le astigiane la sanno lunga in fatto di benessere.

 

Lo testimoniano i numerosi Patriarchi, che ogni mese vengono celebrati grazie all’iniziativa ormai consolidata della Provincia in collaborazione con le testate giornalistiche locali e non e da quest’anno con un nuovo partner quale la ditta canellese “Punto Bere” con la bottiglia del buonissimo “Amaro del Centenario”, ottimo digestivo.

 

Nel mese di luglio sono stati festeggiati tre illustri compleanni : Lucia Losagnini di Asti, Quartilia (Tilia) Ottaviano di Montaldo Scarampi e Carolina Pippione Anna di San Marzano Oliveto.

 

Quest’ultima è stata festeggiata il 26 luglio, nel giorno del suo geneatlico alla presenza delle Istituzioni provinciali e comunali. Nativa di Rocchetta Palafea si è sposata a Calamandrana con Costantino, deceduto poi nel 1985, con il quale ha condotto una vita dedita alla famiglia e al lavoro in campagna. Ma non è rimasta sola: mamma di Piero, Bruno e Mariangela è circondata da 3 nipoti ed è bisnonna di 2 femmine di 22 e 13 anni.

 

“Congratulazioni e auguri alle nostre centenarie e uno particolare alla neo festeggiata Carolina Anna – dichiara il Consigliere Provinciale Flavio Pesce – che testimoniano concretamente la qualità della vita nelle nostre terre. A loro il riconoscimento sentito da parte dell’amministrazione provinciale”. Alla Signora Carolina Anna è stata consegnata la pergamena di “Patriarca dell’Astigiano “, la bottiglia dell’Amaro del Centenario, alcune pubblicazioni della Provincia di Asti e un bellissimo mazzo di fiori consegnatole dal sindaco Giovanni Gabri.

 

c.s.