Posti di controllo straordinari della Polizia di Stato | Controlli mirati nel capoluogo piemontese, sulla fascia confinaria di Limone Piemonte e nel saluzzese

0
396

La Polizia di Stato ieri pomeriggio nel capoluogo piemontese, nella fascia confinaria di Limone Piemonte e nel saluzzese ha effettuato controlli straordinari del territorio.

Al servizio ha preso parte personale della Questura (Volanti – UOPI) della Polizia Stradale, della Polizia di Frontiera, del Corpo Forestale e della Polizia Locale.

Sono stati istituiti, a più riprese, posti di controllo nelle aree commerciali e negli orari maggiormente frequentate, sulle strade statali e nella zona confinaria del tunnel del tenda.

Il servizio ha consentito di identificare 80 italiani, 40 stranieri, 10 persone con precedenti penali, controllare 70 autovetture, eseguire una perquisizione locale, controllare tre esercizi commerciali, sotto l’aspetto amministrativo, elevare e contestare 10 violazioni al codice della strada e indagare in stato di libertà un cuneese per minacce.

È soprattutto la prevenzione, l’obiettivo che persegue la Questura di Cuneo. La presenza costante delle pattuglie sul territorio – dice il Questore dr Giovanni Pepè – è un valore insostituibile per la prevenzione dei reati in genere e per la sicurezza dei cittadini”.

 

CS