Calcio Femminile – Cuneo, sfumano Motta, Tona e Iannella?

0
332

Difficile come non mai quest’anno il mercato per le squadre femminili di Serie A che si trovano dinnanzi una stagione da brivido dovuta alle quattro retrocessioni (due dirette ed altre due tramite play out).

 

Ovviamente non fa eccezione il neo promosso Cuneo che oltre alle conferme di Alice Cama, Michela Franco, Marta Mascarello, Simona Daniele ed Arianna Ozimo ha ufficializzato solamente gli arrivi (o meglio ritorni) di Simona Sodini, reduce dalla maternità, e di Silvia Nietante dall’Amicizia Lagaccio.

 

Non faranno più parte del sodalizio biancorosso, invece, Alice Greppi e Federica Russo dirette a Luserna e Carlotta Moscia, vicina all’approdo al San Zaccaria. Quasi definiti gli arrivi di Gabriella Triolo e Francesca Mellano dalla Musiello Saluzzo oltre a quello di Elisabetta Oliviero dal Molassana Boero.

 

Dai colleghi di Firenze e Bergamo, invece, arrivano notizie non confortanti per il mercato in entrata biancorosso. I difensori gigliati Giorgia Motta ed Elisabetta Tona, date per vicinissime al Cuneo nelle scorse settimane, paiono ad un passo dal vestire nuovamente la maglia della Torres che dopo un anno di latitanza dal calcio femminile ripartirà in Serie B con un progetto nuovo. Stesso percorso, partendo però da Bergamo, dovrebbe compiere un altro obiettivo di patron Eva Callipo ovvero Sandy Iannella che pare abbia già trovato l’accordo con la società isolana. 

 

Se per queste trattative si può ancora sperare in un blitz del nuovo team manager biancorosso Vargiu sembra definitivamente chiusa la strada che porta al centrocampista del Luserna Giulia Trapani mentre una flebile fiammella si potrebbe riaccendere per Flaminia Simonetti, centrocampista ex Res Roma, che sembrava indirizzata in Svizzera ma che potrebbe aver cambiato idea.

 

Ancora lunga, comunque, la strada che porta all’avvio di stagione e sicuramente la società biancorossa non si farà trovare impreparata.

 

 

Redazione Sportiva Ideawebtv.it