CUNEO… E LUCE FU! Ha preso il via l’Illuminata 2016 | Il maltempo condiziona ma non ferma l’inaugurazione della kermesse: ad “accendere” Via Roma il super ospite Arturo Brachetti

0
583

Il maltempo ed un clima autunnale non hanno rimandato l’inizio tanto atteso dell’Illuminata 2016: la pioggia abbattutasi su Cuneo, mista ad un freddo vento, dopo aver fortemente condizionato gli appuntamenti di Piazza Foro Boario e Piazza Europa, ha concesso una tregua proprio in tempo per inaugurare la kermesse che animerà il capoluogo fino al prossimo 24 luglio.

 

Non sono mancati perciò gli imprevisti ma, nonostante ciò, Cuneo ha risposto con una buona e paziente affluenza alle porte di Via Roma, per salutare il ritorno della manifestazione che, nel 2015, fece registrare un’affluenza record di 700.000 persone. Le centinaia di persone accorse hanno dovuto attendere fino alle 23 per l’inizio della cerimonia, alla quale hanno presenziato le principali autorità cittadine, i rappresentanti del Comitato Cuneo Illuminata e delle organizzazioni economiche e turistiche provinciali e, ospite d’onore, quell’Arturo Brachetti che ha prestato la sua immagine per questa edizione 2016, prendendo per primo la parola sul palchetto all’ingresso di Via Roma: “Questa città stasera si illumina di magia, sperando anche nel calore delle lampadine, visto il freddo. Una magia come quelle delle fate, di Peter Pan, delle stelle, della cometa. Altro che Disneyland, questa sera la magia è a Cuneo, una Cuneo “ville lumière! W Cuneo“.

 

E’ poi stato il turno di Federico Borgna che ha aperto con una battuta: “Buon capodanno! – ha scherzato il sindaco – Grazie a tutti voi che avete sfidato le intemperie ed un clima dicembrino. Un grande applauso anche a tutte le persone che stanno lavorando per rendere realtà questa Cuneo Illuminata, un grande atto d’amore per la città ed il territorio. Una città bella: dobbiamo avere la forza ed il coraggio di accendere le luci su questo territorio”. Il primo cittadino ha poi voluto ricordare con affetto coloro che, purtroppo, non potranno festeggiare: dagli studenti Erasmus scomparsi nell’incidente di Valencia, alle vittime del tragico scontro fra treni in Puglia e, infine,i quattro musicisti cuneesi deceduti lo scorso marzo sulla A21 di ritorno da un concerto in Trentino, Tony, Marco, Paolo e Gianpaolo.

 

Presentata la sigla “Non mi piacciono le serate”, a cura del gruppo “Una nota in più”, e dopo l’accensione ufficiale dell’enorme struttura di Via Roma, è partita la festa ed il primo spettacolo: luci, colori, musica, che hanno riscaldato i cuori dei presenti, premiati per la lunga e gelida attesa in Piazza Galimberti. Ed ora, maltempo permettendo, 10 giorni di gustosi eventi, sempre nella splendida cornice di una Cuneo più “luminosa” che mai.

 

Edward Pellegrino – Redazione Ideawwebtv.it

In foto la struttura dell’Illuminata nel corso del primo spettacolo (Foto Ideawebtv.it)

 

Leggi anche: Cuneo Illuminata 2016: la FOTOGALLERY della serata inaugurale