Latitante in Australia, torna in Italia per costituirsi: arrestato dai Carabinieri di Borgo San Dalmazzo

0
294

Nella mattinata di venerdì 08 luglio 2016, i Carabinieri del N.O.R. della Compagnia di Borgo San Dalmazzo hanno tratto in arresto C.C., in esecuzione di “ordinanza di custodia cautelare in carcere” emessa dal G.I.P. del Tribunale di Torino su richiesta del P.M. di quella Procura della Repubblica.

 

Il catturando si era reso irreperibile sin dal settembre 2015, allorché i militari della citata Compagnia Carabinieri avevano smantellato una organizzazione dedita alla commissione di rapine, furti pluriaggravati e ricettazione che operava perlopiù nell’hinterland torinese e che aveva portato all’arresto di tutti i componenti il sodalizio criminale, in totale 11 persone, ad eccezione proprio di C.C., che si era reso irreperibile rifugiandosi presso amici e parenti in Australia.

 

Le trattative intercorse tra i legali del ricercato e quest’Arma, in concerto con l’Autorità Giudiziaria competente, lo hanno convinto a “costituirsi” alle forze dell’ordine per chiarire il proprio ruolo e le sue responsabilità all’interno del gruppo criminale: pertanto nella mattinata di ieri è stato concordato il “rendez vous” presso l’aeroporto “Caselle” di Torino dove era appena sbarcato di ritorno dall’Australia. L’arrestato espletate le formalità di rito, è stato associato presso la casa circondariale “Lorusso-Cotugno” di Torino.

 

c.s.