Casale Monferrato: dentista evade al fisco 62.000 euro

0
361

La Compagnia della Guardia di Finanza di Casale Monferrato, nell’ambito dell’attività di contrasto all’evasione fiscale, ha concluso una verifica nei confronti di un locale professionista esercente l’attività degli studi odontoiatrici, individuato grazie ad input investigativi acquisiti attraverso le banche dati in uso al Corpo.

 

Nonostante il predetto risultasse in regola con le dichiarazioni annuali ed i versamenti periodici delle imposte, le Fiamme Gialle sono riuscite a dimostrare l’occultamento al Fisco di molti compensi percepiti. Attraverso le risposte ai questionari inviati ai clienti, utili a rilevare le forme di pagamento e l’avvenuto rilascio della ricevuta fiscale, nonché le successive indagini finanziarie è stato, infatti, possibile ricostruire il reale volume d’affari dello studio. I conseguenti riscontri sulla documentazione amministrativo-contabile acquisita, limitatamente agli anni dal 2011 al 2014, hanno poi fatto emergere redditi sottratti a tassazione pari a circa 62.000 euro.

 

Gli atti della verifica sono stati inviati all’Agenzia delle Entrate per il recupero dei tributi evasi e l’irrogazione delle sanzioni.

 

c.s.