Conferita onoreficenza nobiliare, istituzionale e sociale al fossanese Giuseppe Ghisolfi

0
664

Un… Reale riconoscimento da Manuale, una Croce che segna una nuova e ulteriore tappa nel cammino, graduale e progressivo, delle Onorificenze nobiliari, istituzionali e sociali conferite al Banchiere scrittore fossanese e Vicepresidente nazionale Abi Beppe Ghisolfi.

A conferirla, all’inizio della corrente settimana a Fossano nella Sede di Banca CRF a Fossano, è stata la Delegazione del Comitato sorto un anno fa per celebrare il Bicentenario della Istituzione dell’Ordine Militare di Savoia, gloriosa realtà che ha scandito il percorso evolutivo, e per molti aspetti patriottico, dello Stato prima sardo piemontese e poi unitario.

Il riconoscimento colloca Ghisolfi in un prestigioso novero di Insigniti a partire dalle Altezze Reali di Casa Savoia, comprendendo poi esponenti del mondo ecclesiale, militare, civile e amministrativo anche locale – conferma di attualità e radicamento di questa Istituzione bisecolare – ed è stato conferito per l’alto ruolo di collaborazione sempre manifestata dal Banchiere fossanese a favore della Delegazione di Cuneo delle Guardie d’onore alle Reali Tombe del Pantheon e per la straordinaria opera di sensibilizzazione civica e culturale nel campo della Educazione finanziaria da Manuale.

A comporre la Delegazione conferente il Diploma e la Onorificenza, Giovanni Seia (del Comitato celebrazioni), Andrea Rosso (Presidente Comitato), Don Luca Lanave ( assistente spirituale) e Stefano Avanzini (Brigadiere Capo Carabinieri Valdieri).