Volley B1/F: finisce a Padova la corsa playoff di Cuneo

0
321

Come dice il detto “non c’è il due senza il tre”, anche Gara3 tra la BreBanca S.Bernardo Cuneo e Le Ali Padova Volley Project è approdata al Tie-break e lì ha determinato l’interruzione dei Playoff per le biancorosse.

 Dopo ben tre match caratterizzati da cinque set ciascuno di gioco deciso, combattuto, ma soprattutto con protagonisti i cuori delle singole atlete, degli staff e dei tifosi, questa conclusione di campionato è in sé un Grande risultato; l’essere arrivati ai Playoff per la promozione in A2, per una squadra che da inizio campionato ha visto diverse modifiche interne dovute ad infortuni, abbandoni, new entry e ritorni è un traguardo, come l’aver dominato dall’alto del girone la regular season.

 

Il sestetto di partenza ha visto schierate: Torchio palleggio, Bertiglia opposto, Facendola e Millesimo centro, Borgna e Gili schiacciatore-ricevitore; Brero (L). Le padrone di casa dominano i primi due set, dove le cuneesi non riescono a trovare il ritmo e soprattutto a cogliere il momento giusto per un distacco. Entrano nel corso dei parziali Baiocco in attacco per Bogna, Aliberti al centro per Facendola e Giometti per Gili come schiacciatrice. La terza frazione ritrova un Cuneo carico e molto più preciso nei fondamentali; le biancorosse si mantengono avanti, andando a recuperare i primi due set persi e pareggiando i conti soprattutto con il 4°, dove le cuneesi ci mettono anima e
cuore fino alla fine. Entra in battuta al posto di Borgna, sul 23-19 per Cuneo, Brignone che vi rimane fino al termine. A chiudere il quarto parziale è un muro di Millesimo, che tuttavia nella discesa mette male l’appoggio del piede e si procura un infortunio.

 

Il Tie-break parte quindi con Aliberti e Facendola al centro. Partono bene le padovane, ma ad un punto dal cambio campo, Cuneo con un attacco deciso di Aliberti prima e Gili dopo, un ace al servizio di Bertiglia e il cartellino rosso per gli avversari, blocca al 7° punto le padrone di casa e porta le cuneesi in vantaggio. Tuttavia anche Cuneo commette qualche errore di troppo dovuto soprattutto alla tensione del momento e sebbene sul 14-11 l’ottimo attacco di Facendola che sfonda il muro avversario riaccende la speranza nei cuori cuneesi, il verdetto finale è 15-12 per Padova, che si aggiudica il confronto 3-2 e quindi passa alla fase successiva dei Playoff contro Lpm Mondovì.

 

Al termine dell’incontro il Direttore sportivo della Cuneo Granda Volley, Gino Primasso, e l’Head Coach cuneese, Andrea Ebana, ringraziano tutte le ragazze che nel corso della stagione hanno dato l’anima per questa squadra, per questo risultato, sottolineando che i Playoff in sé sono stati motivo d’orgoglio personale e societario. Un ringraziamento anche alla palleggiatrice Federica Paudice, che è stata parte della squadra nelle ultime due giornate dei Playoff e che ha saputo portare il proprio sostegno alle ragazze.

 

In contemporanea a Cuneo le ragazze della Serie D Bre Banca Cuneo, che stavano anch’esse giocando la 3^ partita dei Playoff/Playout, comunicavano la loro vittoria e conseguente Promozione in Serie C, dopo un campionato iniziato sulla punta dei piedi, vissuto a pieno con grinta e determinazione e concluso nel migliore dei modi.
Grande soddisfazione quindi in casa della pallavolo femminile cuneese che con due risultati differenti, ma ugualmente importanti, attenderà l’evolversi dei playoff, con la speranza di un ripescaggio a favore della prima squadra. 

 

Risultato
Le Ali Padova Volley Project – BreBanca S.Bernardo Cuneo 3-2
Parziali
(25-18 / 25-17 / 22-25 / 19-25 / 15-12)