Ottimi risultati per l’Atletica Mondovì tra Cuneo e Santhià

0
176

Domenica 15 maggio presso il campo scuola “Valter Merlo” della città di Cuneo si è svolta una giornata in ricordo del Prof. Attilio Bravi, campione di Atletica e scomparso tre anni fa.

 

L’evento ha coinvolto le amministrazioni comunali delle sette città sorelle per un momento di aggregazione e socializzazione a carattere sportivo. Le otto discipline sportive presenti erano: atletica leggera, nuoto, judo, pallavolo, pallacanestro, scacchi, bocce e tennis.

 

Al termine delle giornata di gare, il Trofeo è stato assegnato alla rappresentativa di Saluzzo che quindi ospiterà l’evento nel 2017, mentre la classifica dell’atletica leggera ha visto primeggiare la città di Cuneo davanti alla città di Mondovì.

 

Per la squadra monregalese di Atletica Leggera, formata da tesserati dell’Atletica Mondovì e della Sprint Liberats Morozzo, vittorie e buoni piazzamenti che hanno permesso alla rappresentativa cittadina di classificarsi al secondo posto davanti alla squadra di Saluzzo.

 

Su tutti va segnalato la vittoria ottenuta da Alice Rizzo nella prova dei 60 metri ragazze dove ha fatto fermare i cronometri su 8”64 subito davanti a Sara Comino (Morozzo) seconda in 8”68. Bene anche Francesca Armando quinta in 9”05 che ha trascinato la compagna di allenamento Vittoria Marchese scesa al personale di 9”08. Il secondo squillo di giornata è arrivato da Paolo Dotto (Sprint Morozzo) nella prova degli 80 metri chiusi in 9”71; quinto Enrico Danni in 10”10.

 

Gli altri piazzamenti sul podio sono stati ottenuti da Sofia Kila che si è confermata lanciatrice di buona prospettiva, scagliando il vortex ragazze a 31,39 metri, da Luca Bertano impegnato nella stessa specialità terzo per soli due centimetri con un ottimo 43,48 metri all’esordio e da Wassim Ouahmani con un spallata nel getto del peso cadetti misurata a 8,30 metri (terzo posto). Nel salto in lungo ragazze Simona Lucchino è atterrata a 3,96 metri (quinta piazza) preceduta da Sara Comino con 4,02 metr, mentre Giosia Tironi è arrivato quarto con 3,77 metri. Natascia Iaropoli sugli 80 metri cadette ha abbassato il proprio personale grazie al 10”95 fatto segnare che le vale il sesto posto; sesta piazza anche per Veronica Bongiorno impegnata nel getto del peso cadette: per lei 7,40 al secondo tentativo.

 

Nella prova di mezzofondo ragazze buon quinto posto di Salima El Kaldhi che chiuso i 600 metri con un’incoraggiante 1’59”00 (Marta Fulcheri 2’08”88) e di Luca Bertano che tra i ragazzi è giunto sesto in 1’52”84.

 

Sempre sabato 15, l’Atletica Mondovì, pur non schierando la squadra al completo necessaria a competere per la classifica finale, ha preso parte alla prima fase dei campionati societari riservati alla categoria allievi a Santhià. Buoni risultati sono stati ottenuti dai portacolori monregalesi con due argenti fatti registrare da Ludovico Sanna sui 200 metri (23”07 e minimo per i campionati italiani di categoria) e da Daniele Gallo impegnato nella prova di lancio del disco dove ha fatto registrare il proprio nuovo limite personale con la misura di 34,02 metri. Personale anche nella prova femminile per Bianca Bonelli che, temporaneamente lasciati i parquet delle palestre di pallavolo, ha scagliato l’attrezzo a 21,16 metri (record personale).

 

Discorso analogo per Lorenzo Bertone che si divide tra il campionato di palla pugno e l’atletica: positivo settimo posto nel lancio del giavellotto all’esordio con una spallata a 31,96 metri. Nei 400 metri piani vanno segnalati il 55”48 dello stesso Lorenzo e l’ 1’10”48 di Agnese Aimo, mentre nel doppio giro di pista Federica Sibilla ha chiuso in nona posizione con 2’36”37 la sua prima esperienza sulla distanza.

 

c.s.

In foto, il podio della gara 60 metri Ragazze