Rave party non autorizzato a Lagnasco: identificati una trentina di partecipanti | All’arrivo dei carabinieri, stavano smobilitando l’accampamento lungo il fiume Varaita: trovate anche piccole quantità di stupefacenti

0
276

Stavano smobilitando il raduno musicale non autorizzato i giovani sorpresi nella periferia di Lagnasco, in località Variatina lungo il fiume Varaita, nella tarda mattinata di ieri 15 maggio.

Sul posto, i militari della compagnia carabinieri di Saluzzo giunti in forze, hanno identificato una trentina di giovani, provenienti dalla provincia torinese, astigiana e ligure, i quali, grazie all’appoggio di un organizzatore locale, si erano radunati la sera precedente in un area comunale attrezzata per scampagnate.

 

I giovani, molti con precedenti per raduni similari, all’arrivo dei militari, stavano smobilitando l’accampamento e smontando l’impianto musicale, tuttavia, alcuni di loro, alla perquisizione personale sono stati trovati in possesso di modiche quantità di stupefacenti del tipo hashish e marijuana. Gli stessi verranno pertanto segnalati amministrativamente alla Prefettura di Cuneo.

 

Trattandosi di un raduno in un area pubblica e fondamentalmente isolata dove non sono pervenute segnalazioni di disturbo alla quiete pubblica, i giovani non sono stati denunciati penalmente.

 

c.s.