Compral latte, Tortalla confermato presidente, vice Chialva | Insediato il comitato direttivo. In crescita la filiera piemontese con Inalpi e Ferrero

0
172

Raffaele Tortalla presidente, Roberto Chialva alla vicepresidenza. Il primo consiglio di amministrazione della cooperativa Compral latte, eletto nella recente assemblea di Cussanio, ha provveduto a designare le cariche di vertice per il prossimo triennio. Accanto al riconfermato presidente, allevatore di Fossano, e a Chialva – presidente dell’Ara piemontese –, entrano nel comitato esecutivo Bernardino Ambrogio e Michele Giletta in rappresentanza di Cuneo, Ernesto Bertola e Andrea Magliana per Torino.

L’occasione è servita anche per esaminare la situazione a fine campagna, che vede irrobustita la base sociale (220 allevatori-produttori) chiamata a svolgere un ruolo da protagonista nella filiera del latte piemontese realizzata con l’Inalpi di Moretta (torri di sprayatura) e la Ferrero di Alba (destinatario del prodotto finale). Una bandiera per il nostro territorio, come aveva sottolineato all’assemblea l’assessore regionale all’Agricoltura Giorgio Ferrero, e un modello che fa scuola in Europa.

Ma la filiera Compral-Inalpi-Ferrero è anche un “unicum” a livello nazionale per l’indice. Secondo il presidente Tortalla, “l’indice ha rappresentato un vero e proprio punto di riferimento, che ha garantito stabilità e tenuta dei prezzi, assicurando quei centesimi in più che oggi fanno la differenza”.
Il Consiglio ha preso atto con soddisfazione della risposta positiva da parte degli allevatori al capitolato tecnico di produzione “Latte crudo in filiera” sottoscritto dai soci Compral con l’Inalpi. Un impegno che vincola gli allevatori a sottoporsi a tutte le verifiche e ai controlli necessari.