Cervere e Savigliano si stringono la mano nel segno del Beato Bartolomeo

0
156

Una sorta di gemellaggio religioso ha legato Cervere e Savigliano nel segno del Beato Bartolomeo De Cerveriis.

I Sindaci Corrado Marchisio e Claudio Cussa, “testimoni” Padre Muscat dell’ordine Domenicano e Don Milano autore del piccolo volume sul l’illustre Martire Cerverese, hanno colto l’occasione della conclusione delle celebrazioni commemorative, svoltesi nella terra del Porro, per uno scambio di considerazioni in ordine alle comuni radici storico culturali e alle potenziali sinergie che si potranno attivare nel futuro nel segno del turismo religioso e degli itinerari del Sacro.