Basket: L’Abet Bra passa contro Cirié 64-50

0
226

Poteva sembrare una partita semplice, ma non lo è stata sicuramente. Ciriè ha venduto cara la pelle e, come già accaduto all’andata, ha combattuto per tutti i 40’ di gioco, richiedendo ai braidesi una prova di carattere dopo le 3 sconfitte in fila rimediate.

 

Per Bra si scende in campo con il quintetto di Domodossola, con in cabina di regia Cortese, supportato da Tunzi, Alberti, Rampone e Tarditi.

 

L’inizio come ultimamente accade è sottotono; l’Abet da l’impressione di imporre il proprio ritmo, andando forte sul 9-2 con Rampone e Tarditi, ma ben presto Ciriè si riprende e impatta sul 13-13 con Perino, che realizza 8 punti nella frazione. Bra fatica a contenere l’attacco degli ospiti e il quarto scivola via sul 17-19.
Nei secondi 10’ i braidesi hanno un cenno di ripresa. Grazie all’ingresso in campo di Gatto e Marenco si trova un po’ di intensità difensiva che era mancata nei primi istanti. La partita è ancora lontana dal essere perfetta, ma finalmente si intravede la giusta determinazione, contro un avversario tosto. All’intervallo Bra riesce a condurre avanti, 36-32.

 

Al rientro si torna in campo con un spirito non adeguato, si lasciano correre gli avversari e il quintetto di partenza non riesca a dare l’effetto desiderato. Ciriè gioca a pallacanestro e piazza un forte e deciso parziale di 11-2 che lascia tramortiti i locali. Ancora una volta l’ingresso in campo di capitan Gatto, riesce a dare impronta alla gara. Con assist e punti risolleva i compagni portando a compiere un netto parziale di 13-0 che ribalta lo scenario alla terza sirena, 46-43.

 

Nell’ultimo quarto Bra si crea il vantaggio, non senza fatica, per chiudere la gara. Cortese da una mano a Tarditi e Cagliero, che realizzano più volte e con precisione dalla lunetta, mentre Gatto continua il suo show personale di assist e punti, compresa la tripla che chiude virtualmente la gara quando mancano meno di 3’ sul cronometro. Ciriè ricorre al fallo sistematico ma i briadesi sono molto precisi dalla linea della carità e chiudono la gara sul 64-50 finale.

 

“Ci voleva questa vittoria – commenta lo staff tecnico – sia per risollevare il morale della truppa che per la classifica. Abbiamo ancora 3 gare da cui dobbiamo uscirne con 6 punti.”

 

Prossimo appuntamento dopo la pausa per Pasqua, Sabato 2 aprile alle ore 21,15 in trasferta in quel di Cuneo.

 

Abet Bra – Ciriè 64-50 (17-19, 19-13, 10-11, 18-7)

 

Abet: Vitali 2, Alberti 9, Marenco 4, Tunzi 0, Cortese 5, Tarditi 11, Gatto 13, Cagliero 8, Rampone 10, Fiore 2, Zabert NE, Mattis NE. All. Abbio, Ass. Sanino

 

c.s.