Volley B2/M: Cuneo, 5° successo di fila. Espugnata Segrate 3-2

0
359

Cuneo intasca un’altra vittoria ai vertici della classifica; la BreBanca S.Bernardo Cuneo strappa due punti alla seconda in classifica, Volleysegrate 1978 Milano, portandosi così al 6° posto con 27 punti, a pari merito di Garlasco e a-2 da Ciriè e Gorgonzola.

 

 

Dopo aver portato a casa il confronto con la capolista in trasferta, i cuneesi hanno ripetuto a Segrate con un sestetto differente; assente Capitan Salomone per problemi di salute, Coach Cresta ha dato piena fiducia a Mario Sorrentino, il quale ha soddisfatto le aspettative, mantenendo un buon ritmo con 14 punti, di cui un muro ed un ace al servizio. Schierati per Cuneo: D’Odorico palleggio, Gerbino opposto, Fumero e Gasperi centro, Amouah e Sorrentino schiacciatore-ricevitore; Repetto (L). Entrano nel corso della partita, Giordana alla battuta in tutti i set e nel 4° scende in campo Hoffer nel ruolo di libero per alcuni scambi.

 

Nel primo set, giusto un paio di punti per prendere le misure, il Cuneo ha ingranato la marcia e in tutti i fondamentali si è imposto portando avanti il proprio gioco. Il vantaggio sul 19-1 per i cuneesi inizia a ridimensionarsi, i ragazzi di Coach Cresta commettono errori di troppo e riportano in gioco i padroni di casa, che tuttavia non riescono a cambiare il risultato; con un’ottima intuizione D’Odorico chiude il 1°set 25-22 per Cuneo. Riparte bene la squadra cuneese nel secondo parziale, qualche imprecisione a metà set crea una sorta di botta e risposta tra le due compagini. I cuneesi arrivano per primi anche al secondo time out tecnico grazie ad un attacco di prima di Amouah, dopodiché riprende il ritmo scostante che porta ai vantaggi, con due attacchi consecutivi di Gasperi, tuttavia a chiudere è Segrate sul 26-24.

 

Il terzo set vede i cuneesi belli carichi, determinati e precisi in tutti i fondamentali, con ben 3 ace al servizio, uno di Sorrentino e ben due di Fumero nello stesso turno, anche la ricezione e la difesa a cura del libero Repetto mantengono il gioco costante. Chiude il set a muro Gerbino sul 25-16. La quarta frazione trova un Cuneo spento, messo in standby dal 3-5 al 20-9 per i padroni di casa. Sul finale i cuneesi ritrovano una certa stabilità, ma il gap è tale da non riuscire ad essere sormontato; Segrate chiude 25-18. Si approda così al Tie-break, che subito vede avanti i padroni di casa, poi dopo un provvidenziale time out chiamato da Coach Cresta, i cuneesi ripartono al giusto ritmo, arrivando per primi al cambio campo con un muro di Gerbino e senza mollare vanno ad aggiudicarsi set e partita.

 

“Cinque vittorie di fila non sono sicuramente un caso, ma frutto del lavoro in palestra, i ragazzi si stanno davvero dando da fare quotidianamente; andiamo avanti così, abbiamo un percorso lungo davanti, il nostro obiettivo deve essere quello di non mollare niente da qui sino alla fine. Lo stesso gruppo gioca infatti anche il campionato U19. Stasera siamo tutti un po’ più soddisfatti e positivi, ma il lavoro continua”, questo il commento di Monica Cresta al termine dell’incontro.

 

Anche il Presidente di Cuneo Vbc, Franco Civallero, informato telefonicamente, ha voluto porgere i propri complimenti alla squadra, ringraziando gli atleti per questi risultati, ma soprattutto per aver tirato fuori il potenziale in cui lui ha creduto sin dall’inizio della stagione. Il prossimo appuntamento è per domenica 20 alle ore 18.00 al PalaBrebanca, dove la BreBanca S.Bernardo Cuneo ospiterà i colleghi del Cus Insubria Volley Varese, al secondo posto dopo Chieri e due punti avanti sul Segrate.

 

Risultato.
Volleysegrate 1978 Milano vs BreBanca S.Bernardo Cuneo 2-3
Parziali
(22-25 / 26-24 / 16-25 / 25-18 / 12-15)