Controlli stradali fra Cuneo ed Alba: 9 persone denunciate | Nel capoluogo fermati due romeni per porto abusivo d’armi

0
230

Nottata di intensi controlli quella appena trascorsa per i carabinieri in particolare tra le città di CUNEO e di ALBA. Complessivamente sono state denunciate 10 persone, in massima parte giovani, per reati quali l’abuso di alcool o di droghe alla guida e porto abusivo di armi, segnalati anche 8 ragazzi trovati in possesso di droga per uso personale o che stavano fumando spinelli.

 

A Cuneo sono scattate due denunce a piede libero per porto abusivo di armi a carico di altrettanti cittadini romeni 20enni nei pressi della stazione ferroviaria che, durante il controllo e la perquisizione personale, sono stati trovati in possesso di coltelli di genere proibito. Le armi sono state sequestrate. Altri tre giovani cuneesi, di età compresa tra i 19 ed i 23 anni (il 19enne neopatentato e per lui scatta la doppia decurtazione dei punti dalla patente) denunciati per guida in stato di ebbrezza alcolica in quanto risultati positivi all’alcooltest, a carico di due di loro è scattato anche il sequestro dell’auto. Infine 4 ragazzi di età compresa tra i 16 ed i 19 anni, tutti cuneese e studenti delle superiori, sono stati sorpresi dai carabinieri a fumare alcuni spinelli od in possesso di piccole dosi di marijuana che detenevano per uso personale al Parco Monviso. Lo stupefacente è stato sequestrato e loro segnalati in Prefettura.

 

Ad Alba altri 4 ragazzi, studenti del luogo di età compresa tra i 15 ed i 18 anni, sono stati fermati nel centro storico dai carabinieri e nel corso della perquisizione sono stati rinvenuti e sequestrati alcuni spinelli ed altre dosi di hashish. Anche in questo caso a loro carico è stata inoltrata una segnalazione alla Prefettura di Cuneo in quanto assuntori di droga. Un operaio 20enne albese, fermato in periferia alla guida dell’auto del padre, è risultato positivo sia all’abuso di alcool che all’assunzione di droga prima di mettersi alla guida. A suo carico doppia denuncia e ritiro immediato della patente con decurtazione doppia dei punti trattandosi di neopatentato. Un 20enne di Chieri ed un romeno 19enne che vive a Bra sono stati invece trovati, dinanzi ad un locale notturno del centro, tutti e due con addosso coltelli a serramanico di genere vietato e per questo denunciati per porto abusivo di armi. Un altro 23enne romeno che vive ad Asti era invece alla guida della sua auto con un tasso di alcolemia pari all’1.6% ed a suo carico è scattato il sequestro del mezzo oltre al ritiro patente. Infine un cuoco 25enne di Cuneo conduceva la propria auto pur avendo da poco assunto una dose di hashish in parte rinvenuto e sequestrato dai carabinieri all’interno del veicolo. A suo carico denuncia per guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti, ritiro patente e sequestro dell’auto.

 

Analoga attività di controllo da parte dei carabinieri è prevista per tutto il prossimo week end e sarà estesa all’intero territorio provinciale.