Lega Pro: il Cuneo cerca altri punti-salvezza a Pavia | Dopo il 2-2 con il Giana Erminio, prosegue il tour de force biancorosso di inizio girone

0
320

Dopo aver preso un bel punto con il Giana Erminio ed aver ritrovato il feeling con il gol, il Cuneo, a secco di vittore comunque da 6 turni, cerca a Pavia altri punti pesanti per la corsa salvezza: i biancorossi, nonostante il rallentamento dell’ultimo mese e mezzo, sono ancora saldamente al di sopra della zona playout (a +5) e, visto il ritmo delle dirette concorrenti, ogni punto guadagnato potrebbe essere pesante in vista delle fasi finali di campionato.

 

Soprattutto i punti conquistati in questo terribile tour de force di inizio girone, in cui gli uomini di Salvatore Iacolino sono costretti ad affrontare alcune delle squadre più forti del torneo: già scongiurato un “remake” dello 0 su 5 di inizio stagione, il Cuneo spera così di tornare da Pavia con un risultato positivo. Non sarà facile, considerando sia l’indubbio valore dell’avversario, sia le importanti assenze in casa biancorossa: out gli squalificati Conrotto e Rinaldi e gli infortunati Capellino, Beltrame e Gorzegno, Iacolino dovrà di fatto schierare un undici inedito. 4-4-2 sì ma con Tunno in porta, difesa con Franchino, Quitadamo, Rinaldi e Bonomo; a centrocampo potrebbe già debuttare il nuovo arrivato D’Iglio, a fianco di Barale, Gatto e Corradi; davanti Chinellato, Cristofoli e Ruggiero (il quale può essere sempre un’opzione per la fascia destra a centrocampo) si giocheranno i due posti disponibili.

 

Diversi indisponibili anche per Fabio Brini, ottavo con il suo Pavia e reduce dall’1-1 con il Sudtirol: non ci saranno Sforzini e l’ex Siniscalchi (squalificato), oltre a Biasi e De Silvestro. Anche in questo caso sembra certo il 4-4-2: in attacco coppia Ferretti-Cesarini; mediana composta Grbac, Pirrone, Marchi e Manconi, retroguardia con Ghiringhelli, Malomo, Dermaku e Foglio a protezione di Facchin.

 

Fischio d’inizio alle ore 17.30 di domani, sabato 6 febbraio: dirigerà l’incontro l’arbitro Davide Andreini di Forlì, coadiuvato da Alessandro Salvatori di Rimini e Rodolfo Zambelli di Finale Emilia.

 

LEGA PRO GIRONE A – IL PROGRAMMA DELLA VENTUNESIMA GIORNATA

 

Sabato 6 febbraio 2016

Bassano-Sudtirol ore 15

Mantova-Cremonese

Renate-Pordenone

Pavia-Cuneo ore 17.30

Pro Patria-Albinoleffe

Pro Piacenza-Cittadella

 

Domenica 7 febbraio 2016

Padova-FeralpiSalò ore 14

Alessandria-Lumezzane ore 15

Giana-Reggiana ore 15

 

CLASSIFICA

Cittadella 41, FeralpiSalò 37, Alessandria 35, Pordenone 34, Bassano 33, Reggiana 32, Sudtirol 32, Pavia 30, Padova 28, Cremonese 28, Giana 25, Cuneo 24, Pro Piacenza 23, Lumezzane 19, Renate 19, Mantova 18, Albinoleffe 14, Pro Patria 1 (-7).