Lotta allo spaccio di droga: segnalati due minorenni a Borgo San Dalmazzo e Saluzzo

0
103

Due operazioni per contrastare lo spaccio e diffusione di sostanze stupefacenti tra i più giovani messe a segno nella giornata di ieri dai carabinieri della Compagnia di SALUZZO e di BORGO SAN DALMAZZO. 

 

A SALUZZO i militari hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Torino una studentessa 15enne fossanese e alla Prefettura di Cuneo un suo coetaneo di Cuneo. Entrambi i giovani, controllati in centro nei pressi di un luogo di aggregazione di ragazzi e studenti, sono stati sorpresi con alcune sigarette già confezionate contenenti hashish. Alla successiva perquisizione presso le loro abitazioni sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro altri 40 grammi della detta sostanza illecita. Inevitabile la denuncia per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti all’Autorità Giudiziaria minorile mentre per il giovane la segnalazione amministrativa prefettizia.

 

A BORGO SAN DALMAZZO i carabinieri hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria minorile uno studente 17enne del luogo, con alle spalle già altre denunce, perché fermato all’uscita da scuola con indosso 10 grammi di hashish. La successiva perquisizione a casa sua consentiva ai militari di rinvenire e sequestrare altri 3 grammi di marijuana, un bilancino di precisione e persino quattro piantine di marijuana coltivate all’interno di una serra domestica munita di stufetta e lampada alogena. Il minore borgarino è stato denunciato per i reati di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Un altro studente del posto 16enne è stato invece segnalato alla Prefettura di Cuneo perché trovato in possesso di altri 5 grammi di hashish.

 

La lotta allo spaccio degli stupefacenti è tra le priorità operative dei carabinieri del Comando Provinciale di Cuneo, basti considerare che nell’anno 2015 i militari dell’Arma hanno arrestato 38 spacciatori di droga e segnalato alla Prefettura 330 assuntori di stupefacenti, molti dei quali giovani ed alcuni anche minori di 18 anni.
Il sequestro di droga più ingente è stato eseguito dai carabinieri della Compagnia di SAVIGLIANO a luglio dello scorso hanno quando recuperarono 485 chilogrammi di hashish ed arrestato tre trafficanti internazionali di droga, si tratta infatti del quantitativo di sostanze stupefacenti in assoluto più rilevante mai sequestrato in provincia di Cuneo.