Verbania: nei guai società edile per evasione fiscale di oltre 1,8 milioni di euro

0
378

Nei giorni scorsi le Fiamme Gialle della Compagnia di Verbania hanno eseguito una verifica fiscale nei confronti di una società a responsabilità limitata, con sede in Verbania, operante nel settore edile e del commercio all’ingrosso ed al dettaglio di materiale per la costruzione e ristrutturazione di immobili.

 

 

Dal 2011 ad oggi la società ha operato quale evasore totale emettendo fatture ai suoi clienti, elaborando la documentazione contabile obbligatoria per legge, senza mai presentare alcuna dichiarazione ai fini dei redditi e dell’IVA. L’attività ha permesso, attraverso la ricostruzione del volume d’affari per ciascun anno d’imposta, di portare alla luce importi fatturati complessivamente per oltre 1.800.000 euro, di cui circa 270.000 euro a titolo d’imposta percepita dai clienti, ma non versata all’Erario.

 

L’altissima attenzione del Corpo a questi fenomeni che rappresentano il suo storico core business garantisce la leale concorrenza tra le imprese del territorio ed indirettamente promuove prospettive di crescita sane del mercato del lavoro e della produzione, a tutela delle libertà economiche di tutti i cittadini.