Volley C/F: Centallo batte 3-2 l’Ascott Lasalliano dopo oltre due ore di gioco

0
381

La gara casalinga di inizio anno ha il sapore di una bellissima vittoria per la Crf Centallo che continua il suo percorso nel difficile campionato di Serie C femminile. L’avversaria è la quotatissima Ascott Lasalliano, squadra forte, equilibrata e unica finora a battere la capolista Alba proprio nell’ultima gara del 2015.

 

La formazione con cui parte Centallo cambia rispetto al solito e presenta la diagonale Arione-Gabruseva, Parola-Bertaina e al centro Roasio-Garnero, e Tusa libero, con Giorgia Dalmasso infortunata e in fase di recupero. Formazione standard invece per le ospiti, che però vengono subito messe sotto pressione da un’ottimo servizio ( una sola battuta sbagliata nel 1°set ) e da un lavoro di muro-difesa veramente di alto livello da parte del Centallo.

 

Primo set che vede Centallo sempre in controllo, e grazie proprio all’approccio alla gara e alla concentrazione, il primo set è a favore delle padrone di casa per 25-18. La serenità nel primo parziale viene subito minata dall’accelerazione che le torinesi hanno nel secondo. Questa volta vengono presi alla sprovvista i ricettori centallesi e ci vuole un pò prima di ricominciare a carburare e fare il proprio gioco.Quando questo succede la partita viene subito messa sui binari giusti, fino al 23-23 con un tentativo di allungo di Centallo, ma in questo set gli error di troppo ( 12 alla fine del set ) si fanno sentire insieme ad un’ Ascott in cui Silvia Olocco fa la voce grossa non solo con la forza ma anche con lucidità quando serve.

 

Il terzo set, con le cose messe in pari, vede un inizio titubante di Centallo, con un avvincente punto a punto sottolineato dal tifo ( presenti anche le giovanili centallesi che non hanno mai smesso di tifare ed incitare ), che vede, grazie ad alcune azioni giocate con una rara intensità, una Centallo vincente per 25-20. Un punto contro la seconda in classifica può essere un buon bottino, ma le ragazze di Gonella non ci stanno, e nel quarto parziale cercano in ogni modo di arginare l’attacco delle torinesi che sanno bene che quella è la loro ultima occasione per strappare punti da questa trasferta. Ancora un’avvincente punto a punto che vede, questa volta, prima l’allungo anche a +5 delle ospiti, poi una caparbia Centallo che gioca alla grande, raggiunge e supera le ospiti e poi, come nel secondo set, è una battaglia dal 20-20 in poi. Pochi errori, punti sudati da entrambe le parti, ma un pallonetto torinese condanna la CRF al tie-break.

 

La partita nella partita, i dieci minuti che danno la vittoria a chi più la desidera, ecco come definire questo tie-break giocato al cardiopalma. Nessuna delle due squadre che se ne va, ottime giocate e pochi errori da entrambe le parti, e un cambio-campo sull’8-7 per l’ Ascott.

 

Come a Carrù, ed esattamente come a Carrù le centallesi si stringono intorno all’obiettivo di vincere e fanno tutto quello che possono e devono, portandosi a casa vittoria e due punti con un bellissimo 3-2, che porta anche l’ottava posizione in classifica.

 

” Per l’ennesima volta”, il commento di Gonella “le ragazze sono state davvero brave. Il periodo natalizio non ha per fortuna influito sulla qualità degli allenamenti, e la differenza questa volta è stata nell’applicare molto bene la tecnica alle scelte che abbiamo deciso di fare. La partita è stata divertente, bella, è stato bello vedere le giocatrici delle due squadre farsi i complimenti, come è stato tra allenatori alla fine. Ha vinto chi ha avuto più tenacia, e chi ha meglio interpretato la tattica della gara. Come sempre, e non lo dico per dire, un grosso grazie va a chi non è entrato in gara, perchè negli allenamenti la qualità è sempre molto alta, e questo ci sta permettendo di crescere in tutti i fondamentali e nell’approccio. Oggi bene tutte, da Arione che ha gestito bene i momenti del match, a Gabruseva all’esordio nel ruolo di opposto, a Bertaina e Parola, ottime in ricezione e lucide in attacco, ai due centrali che hanno fatto una partita di sacrificio ma si sono sempre fatte trovare pronte quando chiamate ad attaccare, per non parlare di Tusa che ha gestito ricezione e difesa come una giocatrice di alta esperienza. Un’ottima prestazione, che fa rumore perchè abbiamo battuto uno squadrone, ma da lunedì di nuovo in palestra a far fatica e lavorare con tanta voglia e tanta umiltà perchè sabato prossimo ci aspetta la terza in classifica, Chisola, che non avrà tanta voglia di lasciar andare quel posto da playoff.”

 

CRF ASD Centallo Volley : Ariaudo (K),Arione,Actis ,Roasio, Bertaina , Dalmasso G., Dalmasso D., Parola , Amatruda ,Tusa (L1),Garella (L2) , Garnero,Gabruseva ,Lovera.
1° Allenatore : Gonella Carlo
2° Allenatore : Dutto Gianpiero
Dirigente : Parola Mario

 

Crf Centallo Volley – Ascot Lasalliano 3 – 2 ( 25/18 – 23/25 – 25/20 – 23/25 – 17/15 )

 

c.s.