Coppa Italia Femminile: Cuneo stende 5-1 l’Acqui

0
171

Dopo il pareggio della scorsa settimana ad Alessandria, il Cuneo Calcio Femminile torna alla vittoria nel secondo turno di Coppa Italia e sul sintetico di Parco della Gioventù liquida l’Acqui per 5-1.

 

Un match che comunque non si era messo subito bene per le cuneesi, che al 29’ incassavano il gol su calcio di punizione di Montecucco. Subìto il colpo le cuneesi si sono riversate nell’area avversaria e sono riuscite a pervenire al pareggio con Mascarello. Nella ripresa il Cuneo nel giro di 3 minuti metteva a segno tre colpi vincenti: al 18’ ancora con Mascarello e al 20’ era Papaleo a siglare il 3-1. In rete anche il difensore Rosso, da poco subentrata al posto di Russo, che al 21’ portava lo score sul 4-1. Nel finale anche Cama in rete che fissava il punteggio sul 5 a 1 finale. Per il terzo turno di Coppa Italia bisognerà aspettare il 6 gennaio, quando le cuneesi affronteranno nuovamente il Luserna, vittorioso a Genova contro il Lagaccio 2-1. Ma ora spazio al campionato: domenica, per la quarta giornata di andata, a Cuneo arriverà il Castelvecchio. (Ore 14.30, campo sintetico).

 

CUNEO CALCIO FEMMINILE 5
ACCADEMIA ACQUI 1

 

Cuneo Calcio Femminile: Russo F., Pittavino, Russo L. (15’ st Rosso), Franco, Greppi, Errico, Cobelli, Magnarini, Cerato (7’ st Cama), Papaleo, Mascarello (21’ st Moscia). A disp: Olivetti, Joly, Genovese, Ozimo. All: Petruzzelli.
Accademia Acqui: Cazzato, Lardo, Cadar (42’ st Castellan), Mensi , Rigolino,Di Stefano,Bagnasco (45’ st Ucciardo), Gallo, Montecucco, Ravera (38’ st Rolando), Arroyo.A disp: Bruzzese, Mattiano, Rossi, Paschetti. All: Fossati.

 

CAMPIONATI GIOVANILI
Bene anche la squadra Primavera di mister Giraudo che nel posticipo domenicale ha battuto il Romagnano 3-0 con reti di Costiug e doppietta di Finocchiaro. Sabato le cuneesi saranno di scena sul sintetico a Cuneo alle 17,30 contro il Cit Turin.
Le Esordienti continuano la striscia vincente imponendosi anche sul Valle Po con doppietta di Bruno e rete di Marino. Sei vittorie su sei per le ragazze dei mister Parola e Madau.