Borgo San Dalmazzo: rubano cavi di rame, arrestati due romeni 30enni | Recuperata la refurtiva per un peso di 50 kg ed un valore di 400 euro

0
77

Da un paio di giorni i militari della Compagnia Carabinieri di Borgo San Dalmazzo hanno intensificato i controlli al fine di prevenire la commissione di possibili reati contro il patrimonio, specie con l’approssimarsi delle festività natalizie.

E’ così che ieri, nel tardo pomeriggio, i Carabinieri della Stazione di Borgo San Dalmazzo hanno tratto in arresto per furto aggravato in concorso di cavi di rame, due cittadini di origine romena, entrambi classe ’85 con precedenti penali. Gli stessi si erano introdotti all’interno dell’area ecologica e con l’utilizzo di una pinza avevano tranciato i vari cavi da alcuni elettrodomestici accantonati all’interno dell’area, per poi caricarli sulla loro autovettura. Venivano però sorpresi mentre stavano per ultimare il caricamento e veniva quindi recuperata la refurtiva per un peso complessivo di 50 kg con un valore di 400 euro circa.

 

Una volta bloccati gli stessi sono stati condotti in caserma per espletare le formalità di rito. Dopo essere stati dichiarati in stato di arresto venivano sottoposti al regime degli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni in attesa di giudizio.